Error message

Lingotek profile ID 4 not found.
Bevitori di birra al California Craft Beer Summit
Per gentile concessione della California Craft Brewers Association

California Craft Beer Summit

Oltre a essere la capitale dello stato, Sacramento ha rivendicato i suoi diritti come uno dei centri nevralgici californiani per l’ottima birra artigianale. L’annuale California Craft Beer Summit che si tiene a metà settembre, lanciato per la prima volta nel 2015, eleva ulteriormente questo status offrendo uno sguardo ravvicinato al mondo della fabbricazione della birra californiano: sia che vogliate iniziare a produrre birra seriamente sia che vogliate semplicemente approfondire un po’.

Quando debuttò nel 2015, la possibilità di accedere al Craft Beer Summit data sia agli appassionati di birra comuni sia ai professionisti ne fece un successo immediato. “Coloro che parteciparono al primo anno del festival erano elettrizzati di vedere birrai come David Walker della Firestone Walker versare la propria birra e parlare con i fan nel salone dell’expo”, dice Leia Ostermann Bailey, amministratore delegato della California Craft Brewers Association, lo sponsor dell’evento. “Poter ascoltare i birrai che parlano del sapore, della storia dello stile e ricordano perfino gli inizi, le sfide e gli errori che li hanno portati dove sono oggi, è un’esperienza incredibile”. 

Da allora, il festival è diventato un evento di tre giorni, con i primi due dedicati esclusivamente ai mastri birrai che possono scambiarsi i trucchi del mestieri, il tipo di atmosfera esclusiva che alletterebbe chiunque, sia che vi dilettiate nella produzione di birra o solo per respirare questa energia. Il primo giorno, potete conoscere le meccaniche della produzione della birra, nonché tendenze sulla birra, ospitalità e marchi. Il secondo giorno è dedicato alle sfumature della creazione delle birre, dai metodi di produzione a casa agli abbinamenti e ai parametri per giudicare le birre. “Abbiamo sviluppato queste sessioni formative per ogni settore dell’industria, dalle start-up ai produttori amatoriali, agli chef”, dice Ostermann Bailey. “C’è qualcosa per ogni tipo di amante della birra, bevitore di birra e birraio”.

Il terzo giorno, aperto al pubblico, ospita il Summit Beer Festival, il festival della birra artigianale più vasto dello stato, concentrato solo sulla degustazione, con oltre 170 birrai accampati all’esterno del Campidoglio. “Abbiamo posizionato gli espositori per tutta Capitol Mall in base alla regione, quindi i partecipanti possono fare un vero tour di degustazione per lo stato della California”, dice Ostermann Bailey. Anche se sarà stracolmo di nomi noti, come la Stone Brewing Co. di San Diego, la Anchor Brewing Company di San Francisco e la Russian River Brewing Company di Santa Rosa, il festival è una buona occasione per provare marchi locali, come la Track 7 Brewing, birrificio artigianale di Sacramento. “Molti dei birrifici artigianali della California non distribuiscono al di fuori delle proprie città”, dice Tom McCormick, direttore esecutivo del CCBA, “e il Summit offre l’occasione agli amanti della birra artigianale di degustare tutte le migliori birre della California, sia quelle prodotte dai grossi birrifici sia quelle prodotte dai piccoli birrifici”.

Consiglio: potete acquistare un biglietto singolo che include il Beer Summit Festival con un numero illimitato di degustazioni. Se volete prolungare la vostra visita, acquistate il biglietto per tre giorni che in pratica vi consente di ottenere una giornata gratuita.