UNDICI RISTORANTI ESCLUSIVI IN CALIFORNIA VCW_SI_T7_Matchbox_CourtesyofMatchbox__Hero_1280x642
Courtesy of Matchbox

UNDICI RISTORANTI ESCLUSIVI IN CALIFORNIA

La scena gastronomica californiana può confondere con la sua offerta di tutti i tipi di cucina e con i suoi chef sempre intenti a creare piatti con influenze internazionali che esaltano al meglio i freschissimi ingredienti locali. Ma anche in questo contesto di abbondanza di opzioni, alcuni chef sono in grado di preparare piatti e ambientazioni così magici, così perfetti e indimenticabili, che i loro locali non possono mancare sul vostro elenco di posti da visitare. Presentiamo quindi alcune delle mete gastronomiche più straordinarie della California, la maggior parte delle quali preparano esclusivamente piatti con ingredienti di stagione e di provenienza locale. Potete scegliere tra sofisticati ambienti urbani o locali eleganti in romantiche strade rurali sulla riva del mare. Cercate il posto che più si addice al vostro stile e ai vostri viaggi oppure fate di questi locali la meta stessa del vostro viaggio.

UNDICI RISTORANTI ESCLUSIVI IN CALIFORNIA VCW_SI_T1_Sasion_T.Tseng_Flickr_1280x642
T.Tseng/Flickr

SETTE RISTORANTI DEGNI DI NOTA A SAN FRANCISCO

SETTE RISTORANTI DEGNI DI NOTA A SAN FRANCISCO
Ristoranti con stelle Michelin

Grazie all’abbondanza dell’oceano Pacifico a ovest e a quella agricola in tutte le altre direzioni, la San Francisco Bay Area è giustamente riconosciuta come una delle migliori scene gastronomiche degli Stati Uniti. Non sorprende quindi che gli chef di quest’area si siano specializzati nel preparare piatti seguendo i tre principi della cucina californiana: biologico, locale e sostenibile; i sette ristoranti segnalati dalla guida Michelin che presentiamo esaltano questi tre principi in modo stellare.

Innanzitutto, Chez Panisse a Berkeley. Fin dal 1971, la chef e pioniera della cucina “dal campo alla tavola” Alice Waters è il vero motore di questo famoso e amato ristorante. Qui potete attendervi una cucina genuina, ma raffinata, preparata da mani esperte usando solo freschissimi ingredienti di stagione. Ma freschissimi quanto? La maggior parte degli ingredienti vengono dalla Petaluma’s Green String Farm, una fattoria a meno di un’ora di distanza da Berkeley.

Oltre la baia, a San Francisco potrete trovare alcuni tra i migliori ristoranti dell’area. Dal 1999, Gary Danko prepara cene di altissimo livello nel ristorante che porta il suo nome. Un’illuminazione contemporanea e di effetto contribuisce a un’esperienza intima per occasioni speciali che non potrete dimenticare. Lasciate un po’ di spazio per onorare, a fine pasto, il leggendario carrello dei formaggi.

In centro, il famoso chef Michael Mina ha creato una cucina fusion, unendo la tradizione giapponese a quella francese e a quella californiana: i risultati che potrete provare nel ristorante che porta il suo nome raggiungono livelli di sofisticazione senza precedenti. Un consiglio: Mina ha aperto anche altri ristoranti nella Bay Area, per cui potrete provare il suo tocco esperto anche al Bourbon Beef, al Pabu e in diversi altri locali dell’area.

Al Coi, nel vivace quartiere di North Beach, lo chef Daniel Patterson dà vita con maestria ai suoi sogni culinari utilizzando ingredienti locali poco conosciuti come il riccio di mare di Santa Barbara, il limone Meyer, il ravanello e il cavolo rapa. Lo chef Joshua Skenes, inoltre, impressiona sempre i critici e i suoi ospiti con la sua Saison a base di frutti di mare.

Se amate la cucina che delizia la vista oltre al palato, prenotate all’Atelier Crenn, dove l’abile chef Dominique Crenn crea delle vere e proprie magie con i suoi piatti.

Microverdure, fiori commestibili e piccole quantità di salse e mousse trasformano i piatti più semplici e gustosi in opere d’arte.

A circa un’ora a sud di San Francisco, lo chef d’alta classe David Kinch riempie di tocchi francesi e catalani il moderno menu del suo ristorante Manresa, a Los Gatos. Gli ingredienti vengono coltivati esclusivamente per il ristorante presso la Love Apple Farms, un’azienda agricola nelle vicine Santa Cruz Mountains, e vengono raccolti ogni mattina per il menu della sera. Nella vicina Saratoga, potrete fare un tour nella cantina con strutture in vetro del Plumed Horse, che offre una selezione di 1.800 vini. Situata ai piedi delle Santa Cruz Mountains, questa classica meta è la gemma della segreta (e stupefacente) area vitivinicola della Bay Area. La cucina californiana contemporanea dello chef Peter Armellino poi è di prima classe.

UNDICI RISTORANTI ESCLUSIVI IN CALIFORNIA Curtis Image to Refresh_1
Courtesy of Providence

Ristoranti di classe nell’area di Los Angeles

Ristoranti di classe nell’area di Los Angeles
Celebri chef e cucina di prim'ordine

Tutti sanno che Los Angeles è la città natale di molti chef famosi e che dietro ai migliori ristoranti della città c’è la cucina di alta classe di alcuni dei nomi più importanti del settore.Al ristorante Spago di Wolfgang Puck, uno dei più amati di Beverly Hills, lo chef Lee Hefter e lo chef de cuisine Tetsu Yahagi presentano piatti classici e moderni serviti in un’elegante sala in bianco e nero e in una terrazza a vetrate con un’illuminazione raffinata. Dovete essere pronti a ringraziare se riuscirete a prenotare un tavolo per le 17.30 o le 22.30; se invece preferite recarvi direttamente al ristorante, sedete a uno dei tavoli da cocktail centrali (dove si siede chi arriva per primo) e potrete osservare cosa succede attorno a voi. Tenete gli occhi ben aperti, perché spesso lo chef Puck, una persona cordiale e gentile, visita di persona la sala durante l’ora di cena.A Beverly Hills troverete anche Maude, dove potrete apprezzare le ammirevoli capacità dello chef Curtis Stone (Iron Chef America, Top Chef). Ogni mese viene utilizzato un ingrediente diverso come elemento di ispirazione per un menu di 9 portate creato dal famoso chef Aussie. Prenotate non appena potete: non vengono accettate più di 25 persone alla volta.In Melrose Avenue a Hollywood, il Providence di Michael Cimarusti è uno dei migliori ristoranti di pesce del paese: le sue tecniche moderne vengono messe al servizio del pesce locale pescato in modo sostenibile e degli eclettici gusti di Los Angeles. Presso il Lucques a West Hollywood, la chef Suzanne Goin prepara piatti della tradizione californiana arricchiti di tocchi internazionali (la salsa harissa, ad esempio, è un classico dei suoi menu). I suoi piatti semplici combinano l’eleganza alla tradizione e vengono serviti agli ospiti nella ex-scuderia della star del cinema muto Harold Lloyd. Il servizio formale e la cucina francese regnano sovrani presso il ristorante Mélisse di Santa Monica, segnalato sulla guida Michelin con due stelle: lo chef e proprietario Josiah Citrin (un veterano della scena gastronomica di Los Angeles) sa esaltare sia il sublime (aragosta e caviale) sia il semplice (lenticchie) con risultati straordinari.   

UNDICI RISTORANTI ESCLUSIVI IN CALIFORNIA VCW_SI_T3_FrenchLaundry_PeterBond_Flickr_1280x642
Peter Bond/Flickr

I migliori ristoranti di Napa

I migliori ristoranti di Napa
Per i migliori vini della regione ci vogliono i migliori chef

Ricevere tre stelle Michelin non è facile. Infatti sono pochissimi i ristoranti della San Francisco Bay Area ad aver ricevuto conquistato riconoscimento. Uno di questi è un ristorante che necessita di ben poche parole: il French Laundry, guidato dall’insuperabile chef Thomas Keller. Anzi, da Sir Thomas Keller: nel 2011, infatti, ha ricevuto la Legion d’Onore, uno dei massimi riconoscimenti conferiti dalla Repubblica francese, assegnato per il suo contributo alla diffusione della cucina francese negli Stati Uniti. Sebbene lo chef Keller sia ormai una celebrità internazionale, il French Laundry è comunque il suo ristorante originario, dove viene servita una selezione di piatti californiani realizzati con tecnica francese e solo con ingredienti di qualità eccelsa.

Il menu degustazione dello chef, composto da nove portate, cambia ogni giorno; tuttavia consigliamo di non trascurare i lussuriosi piatti abbinati, come il caviale accompagnato da storione affumicato, mousse di uova, cetrioli persiani, aneto e crème fraiche al rafano. Molti di questi ingredienti vengono coltivati nell’orto che si trova al di là della strada. Consiglio: prenotate non appena avete stabilito le date del vostro viaggio e siate pronti ad accettare date e orari diversi da quelli desiderati. Solitamente, è più facile prenotare per l’ora di pranzo.

Un’altra meta degna di nota è The Restaurant at Meadowood, a 20 minuti a nord di Yountville, nella prospera cittadina di produzione vitivinicola di Saint Helena. In un ambiente elegante, perfetto e lussureggiante, regna lo chef Christopher Kostow, che prepara i suoi piatti con ingredienti prodotti nei campi e negli orti circostanti e crea per i suoi ospiti un’esperienza che vi farà entrare a contatto con lo spirito di questo territorio. Se la vostra filosofia è “Si vive una volta sola”, passate la notte in uno dei bungalow superlussuosi nella tenuta privata di oltre 100 ettari. 

UNDICI RISTORANTI ESCLUSIVI IN CALIFORNIA VCW_SI_T5_AUBERGINE_T.Tseng_Flickr_1280x642
T.Tseng/Flickr

Aubergine

Aubergine
I gusti decisi risvegliano questa città adagiata a bordo mare

Situato nell’hotel di lusso L’Auberge Carmel (associato a Relaix & Chateaux), Aubergine è il tipo di ristorante ideale in cui fermarsi dopo una giornata di turismo a Carmel-by-the-Sea. La sala principale ha solo nove tavoli, mentre la cantina offre ben 2.500 vini per lo più francesi e provenienti dalla Monterey County. In questo ristorante semifinalista della James Beard Foundation, troverete un livello di intimità ed eccellenza senza pari. Lo chef Justin Cogley aggiunge il suo tocco unico a una varietà di piatti realizzati con ingredienti locali e ispirati alla tradizione californiana. Ogni sera sono disponibili due opzioni di menu (a prezzo fisso, esclusi i formaggi, oppure menu degustazione dello chef); entrambi vengono cambiati ogni giorno a seconda degli ingredienti di stagione disponibili. I gustosi piatti di Cogley si abbinano perfettamente agli squisiti dolci preparati dal maestro pasticcere Ron Mendoza.

UNDICI RISTORANTI ESCLUSIVI IN CALIFORNIA VCW_SI_T6_GeorgesAtTheCove_jessicahtam_Flickr_1280x642
JessicaHTam/Flickr

QUATTRO RISTORANTI D'ECCEZIONE A SAN DIEGO

QUATTRO RISTORANTI D'ECCEZIONE A SAN DIEGO
Una città della South California piena di ristoranti interessanti

La scena gastronomica di San Diego è varia ed entusiasmante: da ristoranti francesi a cinque stelle a piatti più informali preparati con ingredienti locali. Se desiderate concedervi una cena elegante nel lussuoso hotel Grand Del Mar, prenotate un tavolo al ristorante Addison, dove William Bradley, nominato Grand Chef da Relais & Chateaux, prepara piatti raffinati con ingredienti genuini, cui aggiunge un tocco di influenza francese. Le pietanze del menu a più portate vengono servite in piatti raffinati e il servizio è impeccabile e veloce. Se invece volete un panorama mozzafiato, consigliamo George’s at the Cove a La Jolla. Provate le irresistibili patate dello chef Trey Foshee, servite con aglio, pollo arrosto e marmellata di fragole e fichi (coltivati nelle vicine Chino Farms).

Un ristorante altrettanto valido è Bertrand at Mister A’s a Bankers Hill, un elegante locale a due passi dal centro e con una splendida vista sulla baia e sullo skyline. Fate un brindisi su un’ampia terrazza davanti a un tramonto dai mille colori e concedetevi un consommé di carne Wagyu con funghi selvatici. Nel distretto di tendenza di Gaslamp Quarter troverete Searsucker, con i suoi piatti della tradizione americana in un ambiente contemporaneo decorato in pelle e soffitti con strutture a vista.

UNDICI RISTORANTI ESCLUSIVI IN CALIFORNIA VCW_SI_T7_MatchBox_laura_Courtesy_Matchbox_1280x642
Courtesy of Matchbox

Matchbox

Matchbox
Un pasto informale in un’oasi nel deserto

Questa città un po’ rétro famosa per il suo stile di metà novecento si è scrollata di dosso la sua fama di città dai piatti grassi e pesanti e si è convertita a una cucina moderna a base di ingredienti locali. Presso il Matchbox Vintage Pizza Bistro è possibile assaggiare delle croccanti pizze cotte in un forno a legna che raggiunge gli oltre 400 gradi necessari per realizzare una crosta perfetta. Non avete voglia di pizza? Allora godetevi il panorama di Mount San Jacinto e Palm Canyon Drive mentre gustate classici piatti da bistrò come una costata ai porcini o un pollo arrosto cotto nel forno a legna.

Segnaliamo inoltre Tinto presso il Saguaro Hotel; qui lo chef Jose Garces crea delle tapas immaginifiche in un ambiente caldo e accogliente: l’ideale per le serate calde in cui volete mangiare qualcosa di leggero ma che sia anche buono. Non dimenticate poi Essence, il sofisticato ristorante dell’elegante resort con spa Two Bunch Palms a Desert Hot Springs. Godetevi il panorama delle montagne mentre lo chef originario della Francia Cossi Houegban prepara le sue strepitose combinazioni, come i fagioli verdi Blue Lake fritti con tecnica tempura conditi con limone ed emulsione al tartufo.

UNDICI RISTORANTI ESCLUSIVI IN CALIFORNIA VCW_SI_T8_TheKitchen_CourtesyofTheKitchen_EWP2014_thekitchen_1280x642
Courtesy of The Kitchen

I MIGLIORI RISTORANTI DI SACRAMENTO

UNDICI RISTORANTI ESCLUSIVI IN CALIFORNIA vca_maps_goldcountry
I MIGLIORI RISTORANTI DI SACRAMENTO
Ristoranti genuini nella capitale della genuinità

Nota come la capitale della genuinità degli Stati Uniti, Sacramento ospita oltre 3.000 ettari di coltivazioni di alta qualità e il più grande mercato di coltivatori certificati della California. Per questo è naturale che i migliori ristoranti della città acquistino i loro ingredienti dalle migliori aziende agricole della California. Da oltre 20 anni, la famiglia Selland promuove il movimento del cibo a chilometro zero; questo principio trova la sua massima espressione nel ristorante The Kitchen. Lo chef David Chavez continua la tradizione culinaria di Randall Selland con i suoi menu stagionali di sei portate, che comprendono, tra gli altri piatti, la zuppa di latte di cocco con gamberi di fiume locali e la torta con crema alle arance Valencia. Poiché il ristorante effettua un solo turno ogni sera, non è facile trovare posto; ma se ci riuscite, farete un’esperienza da veri VIP.

Un altro ristorante di Sacramento da non perdere è Biba, che offre autentici piatti italiani preparati con ingredienti freschissimi e spesso locali. Il menu a prezzo fisso (il pranzo è un vero affare) permette di assaggiare piatti che sono anni luce distanti dai banali spaghetti e polpette di altri ristoranti italiani; qui è possibile mangiare piatti come i garganelli con zucca, scalogno, panna e prosciutto oppure le cotolette di pesce spada servite con peperoni arrostiti.

Altri ristoranti straordinari con cibi genuini sono il Grange (chiedete il menu dello chef di tre portate), l’elegante Ella’s Dining Room and Bar e l’accogliente Mulvaney’s B&L, con un menu che cambia ogni giorno a seconda dei prodotti venduti dalle aziende agricole locali.

UNDICI RISTORANTI ESCLUSIVI IN CALIFORNIA vc_santabarbaradining_santomezcal_st_ed_kt5k1h_1280x640
Chuck Place/Alamy

RISTORANTI DA SEGNALARE A SANTA BARBARA

UNDICI RISTORANTI ESCLUSIVI IN CALIFORNIA vca_maps_centralcoast
RISTORANTI DA SEGNALARE A SANTA BARBARA
Candide tovaglie in State Street

Con i suoi oltre 400 ristoranti, la romantica Santa Barbara, adagiata sulla Central Coast, offre ai turisti la possibilità di provare i sapori della zona, spesso in caratteristici locali dall’architettura coloniale di stile spagnolo. Lo stile rilassato dell’intera area si riflette nei pasti informali, ma degni di nota, che esaltano i principi della cucina locale e biologica portandola a livelli di qualità elevatissima. Consideriamo, ad esempio, Bouchon Santa Barbara (partorito dalla mente del celebre ristoratore Mitchell Sjerven), il cui motto è “gli ingredienti devono essere il più possibile freschi e locali”. È un vero e proprio mantra e lo vedrete scritto sul menu, che evidenzia gli ingredienti freschi del giorno provenienti dalla costa e i prodotti e i cibi artigianali venduti dalle aziende agricole e dai produttori della zona. Vi consigliamo vivamente di abbinare dei vini d’annata locali.

I piatti della tradizione messicana trovano un ambiente caratteristico al Cielito, nell’area storica de La Arcada. In questo posto vi sentirete speciali: le lampade soffuse illuminano gli alti soffitti per creare un’atmosfera estremamente romantica.

UNDICI RISTORANTI ESCLUSIVI IN CALIFORNIA VCW_SI_T10_Ernas_soupstanc_Flickr_1280x642
Soupstanc/Flickr

Erna's Elderberry House

Erna's Elderberry House
Un meraviglioso castello europeo a sud dello Yosemite

Nel posto più inaspettato del mondo, a breve distanza dal South Gate dello Yosemite National Park, troverete l’Erna’s Elderberry House, un elegante edificio coperto di rampicanti, che deve il suo nome ai cespugli di sambuco che ricoprono il terreno circostante (in inglese “elderberry”). Il ristorante e l’adiacente Château du Sureau sono stati inaugurati nel 1984, quando la proprietaria Erna Kubin-Clanin riuscì a realizzare il suo sogno e a creare un locale dedicato a “persone dai gusti semplici” che “vogliono solo il meglio”, come disse una volta Oscar Wilde. La citazione, appesa sulla porta della cucina, racconta perfettamente il tipo di esperienza che potrete vivere in questo locale. Vi consigliamo di lasciarvi andare a piatti lussuriosi come la lombata di manzo con mousse di castagne e le patate dolci accompagnate da crocchette di midollo, che lo Chef de Cuisine Jonathan Perkins prepara e inserisce nel menu stagionale a prezzo fisso. Assaporate ogni boccone e lasciatevi trasportare almeno per un istante in una località di campagna europea, con arredamento francese, splendidi arazzi e quadri a olio classici. Per un’esperienza ancora più completa, prenotate (nei fine-settimana) anche un corso di cucina di mezza giornata oppure un corso di tre giorni comprensivo di cene di sei portate che avrete contribuito a realizzare. E non dimenticate di prenotare anche il pernottamento. 

UNDICI RISTORANTI ESCLUSIVI IN CALIFORNIA FolieDouce_1280x642
Courtesy of Folie Douce

ALLA SCOPERTA DEI RISTORANTI DI ARCATA E ALBION

ALLA SCOPERTA DEI RISTORANTI DI ARCATA E ALBION
Ristoranti nascosti per pasti freschissimi

Nella città di Arcata, poco a nord di Eureka, troverete una scelta di ottimi ristoranti che si aggiungono a quelli destinati agli universitari disseminati qua e là nei dintorni della Humboldt State University. Folie Douce presenta un gustoso menu creato a partire da ingredienti sostenibili e biologici. I piatti tipicamente americani e prodotti in zona si arricchiscono di sapori internazionali: bistecca al wasabi con riso jasmine e verdure asiatiche oppure merluzzo con spezie israeliane e farro abbrustolito. Una volta al mese, il ristorante prepara un menu gourmet a prezzo fisso destinato alle scuole della zona.

Se volete cenare in un ambiente costiero particolarmente romantico, recatevi a nord di Mendocino, nel piccolo borgo di Albion; qui cercate il Ledford House Restaurant, ma non lasciatevi ingannare dal suo aspetto semplice. Questo è un locale nel quale desidererete trascorrere delle ore a guardare il sole che si tuffa nell’oceano mentre sorseggiate vini locali e pasteggiate con piatti provenzali. Sono molte le proposte che vi daranno calore e delizia: dopo una lunga passeggiata sui promontori o tra le foreste di sequoie, non c’è niente di meglio che tuffarsi in un bel piatto di zuppa di pesce oppure in un ricco cassoulet.

 

UNDICI RISTORANTI ESCLUSIVI IN CALIFORNIA VCW_D_Oakland_T2_Bocanova 022512-270_1280x642
Tai Power Seeff

Cibo, vino e vita notturna

UNDICI RISTORANTI ESCLUSIVI IN CALIFORNIA vca_maps_sfbayarea
Cibo, vino e vita notturna
Itinerari eno-gastronomici in città

L’area della Est Bay è ricca di vecchi depositi e magazzini, una vera e propria calamita per i produttori di vino che amano miscelare e imbottigliare nel bel mezzo del fermento cittadino. Oakland e le città vicine, come Berkeley, Emeryville e Alameda possono vantare più di 20 cantine; organizzate una visita in autonomia oppure aggregatevi a un tour guidato in bicicletta studiato dall’East Bay Winery Bike Tours.

Si parla di un vero e proprio “Rimansicmento culinario” che sta caratterizzando tutta la zona di Oakland. Numerosi sono infatti gli chef rinomati che hanno aperto nuovi esercizi nei quartieri emergenti di Uptown, Jack London Square, Grand Avenue e Glenview. Assaggiate le sofisticate tapas del sempre affollatissimo Bocanova, provate la cucina giapponese contemporanea di Ozumo o gustate i salumi e i cocktail di Adesso. Gli amanti del pollo e dei waffle possono soddisfare il loro appetito al Brown Sugar Kitchen di West Oakland, dove la chef Tanya Holland si diverte a reinterpretare in modo creativo i classici piatti della cucina del sud.

Oakland sta diventando anche una fucina di idee per produttori di cibo artigianale. Solo per citare qualche nome che sta diventando piuttosto noto: Numi Tea, Blue Bottle Coffee e Linden Street Brewery. Raccogliete qualche informazione in più su queste interessanti realtà unendovi a un tour guidato a piedi di Savor Oakland, con focus su cibo, cultura e storia locale. Al calar della sera, è il momento di rilassarsi sui divani in stile kasbah del Layover.