Luoghi in cui ammirare alberi immensi RedwoodsStatePark_1280x642

Luoghi in cui ammirare alberi immensi

Preparatevi a guardare in alto, molto in alto. In California troverete gli alberi più alti di tutto il pianeta. Andate a scoprirli nei parchi e nelle riserve sparsi per tutto lo stato. Le sequoie costiere, alcune delle quali superano di gran lunga i 107 metri di altezza (e continuano incessantemente a crescere), prosperano in una stretta striscia di terra che si estende da Big Sur al confine con l’Oregon. Gli esemplari più possenti, nati da piccolissime piantine più di 3.500 anni fa, hanno ormai tronchi che misurano anche più di 9 metri di diametro e sono prevalentemente ubicati nella parte occidentale della Sierra Nevada. Ecco dove trovarli.

Luoghi in cui ammirare alberi immensi AveGiants_1280x642_1_1

La strade dei giganti

La strade dei giganti
Guidare in un corridoio di sequoie

 

Si, ci sono delle sequoie molto alte in California. Ma questi alberi che rivestono un tratto della U.S. 101 sembrano talmente alti da creare un muro di stronchi che si arrampica verso il cielo color ruggine che si eleva verso il cielo.

Parte delle 32 miglia/56chilometri della strada è circondata da questo spettacolo protetto dal Humboldt Redwoods State Park — e ci si perda qualcosa di speciale se non ci si ritaglia del tempo per una passeggiata lungo i suoi sentieri delimitati alla scoperta di questi straordinari alberi e della loro storia nel museo e centro di informazione.

Oltre al parco e alla grande bellezza del viaggio,  sulla strada ci si imbatte in altri ritrovamenti storici come i cottege identici della piccola cittadina di Scotia, una volta “ città fabbrica” in espansione per le imprese locali di legname. Ci sono inoltre negozi di articoli fatti a mano con tavoli costruiti in legno di sequoia e attrazioni rustiche che possono aggiungere un certo fascino alla vostra visita. Ordinate un espresso al famoso One-Log House (famoso perché così riporta l’insegna del locale) e  al Shrine Drive-Thru Tree, proprietà privata ( vale a dire che l’entrata è a pagamento ) . Divertente da comprare un adesivo da paraurti che testimonia dove siete stati una volta tornati a casa.

Luoghi in cui ammirare alberi immensi RedwoodsNP_FernCanyon_0382_1280x642_downsized
Erik Pawassar

Redwood National Park

Luoghi in cui ammirare alberi immensi vca_maps_northcoast
Redwood National Park
Un’infinità di escursioni, campeggi e alberi da ammirare

Questa meravigliosa riserva, dove le altissime sequoie si ergono le une accanto alle altre come tanti grattacieli viventi, vi farà sentire dei pigmei. Iniziate la visita dal centro di accoglienza per i visitatori Thomas H. Kuchel, un chilometro a sud di Orick. Dei cinque centri presenti nei Redwood National and State Parks, questo è il più grande e contiene varie esposizioni, un video ambientalista sulle sequoie, un’ottima libreria e l’accesso diretto a una spiaggia sabbiosa. A questo punto, salite in macchina. Percorrete 8 km a nord del borgo di Klamath, fino al Klamath River Overlook, dove un fiume dalle acque cristalline si getta nell’oceano Pacifico formando un enorme estuario. A 198 metri sul livello del mare, questo punto panoramico offre il privilegio di poter assistere alla migrazione delle balene grigie (il periodo migliore va da dicembre ad aprile). Vi consigliamo di percorrere il breve e semplice sentiero fino al belvedere inferiore per ammirare lo spettacolo delle onde che si infrangono. Quindi dirigetevi verso sud per prendere la Coastal Drive (ottima scelta anche per le mountain bike). Questa strada lunga 13 km segue tutta la costa e oltrepassa una stazione radar mimetizzata da fattoria e granaio durante la seconda guerra mondiale. Fate una sosta nell’area pic-nic di High Bluff Overlook, quindi concentratevi ad osservare il mare alla ricerca di balene, leoni marini, pellicani bruni e, in primavera e in estate, migliaia di uccelli marini che nidificano sulle rocce al largo della riva. Se volete fare un po’ di strada a piedi, la zona di Klamath propone una piacevolissima passeggiata sulla costa, lo Yurok Loop, che raggiunge anche l’incontaminata Hidden Beach (2 km andata e ritorno). Oppure, se preferite una camminata semplice sotto alle torreggianti sequoie, scegliete il Lady Bird Johnson Grove Loop (2 km).

Luoghi in cui ammirare alberi immensi CalaverasBTSP_sized
Lucas Himovitz

Calaveras Big Trees State Park

Calaveras Big Trees State Park
Alla scoperta delle incredibili sequoie giganti

Creato nel 1931 per proteggere una splendida foresta di sequoie giganti, questo parco è uno dei punti più agevoli per ammirare questi enormi alberi. Dirigetevi verso l’area protetta per circa 6,5 km a est di Arnold, nella Gold Country, quindi incamminatevi lungo il percorso verso North Grove, la zona più visitata degli oltre 50 ettari del parco, oppure verso South Grove, una meta più tranquilla. Prenotate una piazzola in uno dei due grandi campeggi, oppure piantate la tenda in una delle cinque aree più remote, raggiungibili a piedi. L’estate è il periodo di maggiore affollamento, mentre a primavera potete ammirare la fioritura della sanguinella e in autunno le tonalità dei colori delle foglie creano un contrasto sorprendente con il color ruggine dei tronchi delle sequoie. Tra le attività stagionali proposte nel parco rientrano gli incontri attorno ai falò e le visite guidate.

Luoghi in cui ammirare alberi immensi VCW_D_T3_MWNM_1280x642_sized
Courtesy of Lenny Rush/ NPS

Muir Woods National Monument

Muir Woods National Monument
Attraversate il Golden Gate Bridge fino alla terra delle sequoie giganti

Per non perdervi una delle viste indimenticabili della California, visitate questa magnifica foresta, a un passo da San Francisco. Nascosto in una rientranza del Mount Tamalpais con vista sull’oceano, poco più a nord del Golden Gate Bridge nella Marin County, il Muir Woods National Monument protegge l’ultimo baluardo di antiche sequoie costiere mai tagliate della Bay Area, presa letteralmente d’assalto dai boscaioli alla fine del XIX secolo.

“Il miglior monumento per gli amanti degli alberi che si possa trovare sulla faccia della terra”.

Dichiarato monumento nazionale nel 1908 dal presidente Theodore Roosevelt, deve il suo nome al celebre naturalista John Muir, che affermò che questo luogo era “il miglior monumento per gli amanti degli alberi che si possa trovare sulla faccia della terra”. Anche nei giorni più affollati d’estate, qui si respira un’aria di quiete, specialmente se si arriva la mattina presto. Percorrete le passerelle sopraelevate, costruite per proteggere le radici sensibili delle sequoie, e ammirate questi alberi dritti come un fuso, talvolta vecchi più di un secolo, innalzarsi fino a 76 metri sopra la vostra testa. Per vivere un’esperienza incredibile, controllate il calendario di attività del parco e iscrivetevi a una passeggiata guidata al tramonto. Ricordate che la strada per raggiungere il parco è stretta e tortuosa e che i parcheggi si esauriscono presto in estate e durante i fine settimana. Arrivate tardi e dovrete sudare parecchio per tornare alla macchina. La soluzione migliore è prendere la navetta pubblica per Muir Woods (da marzo a ottobre) dalla vicina Sausalito oppure prenotare un tour presso un’agenzia o un tour operator locale che offre il servizio navetta.

Luoghi in cui ammirare alberi immensi VCW_D_SantaCruz_T1_Richard_Masoner_2825601824_b9f85c944b_o_1280x642_0
Richard Masoner/ Flickr

Big Basin Redwoods State Park

Luoghi in cui ammirare alberi immensi vca_maps_sfbayarea
Big Basin Redwoods State Park
Antichi boschi di sequoie e campeggi a nord della città

Questa straordinaria area protetta, il parco statale più antico della California, è una gemma di smeraldo nelle Santa Cruz Mountains. Con più di 128 km di percorsi che si diramano all’interno dei boschi di sequoie e altri habitat lussureggianti, il parco di Big Basin è un posto incantevole vicino alla Silicon Valley, a circa un’ora di distanza in auto verso ovest. Mamme e papà saranno felici di lasciare i figli liberi di immergere i piedi nei torrenti limpidi o di guardarli mentre cercano di trovare il coraggio necessario per baciare una Banana slug (un lumacone giallo; chiedete a qualcuno del luogo: è un rito per molti abitanti della California settentrionale). A Big Basin potete trovare numerosi campeggi, in 38 dei quali si può accedere solo a piedi: fate due passi e troverete il posto ideale per montare la vostra tenda in un luogo dove regnano pace e quiete. Muovetevi a piedi, in mountain bike o a cavallo sui percorsi tracciati. Chi ama il trekking apprezzerà lo Skyline to the Sea Trail, un percorso di 17 km che si sviluppa parallelo al Waddell Creek verso l’oceano e la vicina Theodore J. Hoover Natural Preserve. Ci sono anche numerose passeggiate panoramiche meno impegnative, come i percorsi circolari Sequoia di 6 km (con una piccola cascata) e Redwood di 1 km, che conduce i visitatori ad alcuni degli alberi più alti del parco. Munitevi di mappe e ascoltate i consigli dei ranger; chiedete anche informazioni sulle escursioni guidate al tramonto.

Luoghi in cui ammirare alberi immensi VCW_D_Yosemite_T3_Mariposa_1280x642
Colby Brown

Wawona & Mariposa Grove

Luoghi in cui ammirare alberi immensi vca_maps_highsierra
Wawona & Mariposa Grove
Un viaggio nel tempo verso il passato di Yosemite

Al tempo in cui i nativi americani si spostavano tra le colline e la Yosemite Valley, Wawona si trovava a metà strada del percorso. La chiamavano Pallachun,, che significa “un buon posto dove fermarsi”. Questo accampamento indiano ora è la piccola comunità di Wawona, sede dello storico Big Trees Lodge (ex the Wawona Hotel) e di una serie di chalet privati, molti dei quali possono essere affittati. Fermatevi per la notte (rilassarsi sull’ampia veranda, su una delle sedie in stile Adirondack dell’albergo è un rito obbligatorio qui nella Sierra), oppure trascorrete una giornata in questa zona.

L’hotel rispecchia le sue radici risalenti al 19° secolo con luci e dettagli che riportano all’eleganza dell’epoca.

D’estate potete rinfrescarvi in una delle piscine dell’hotel, seguire il tortuoso percorso escursionistico verso Chilnualna Falls e assistere a una lezione di storia al Pioneer Yosemite History Center (e fare un giro su una carrozza trainata da cavalli). L’hotel dispone di un piccolo ufficio turistico che fornisce informazioni sulle attività dell’area. Di sera, il pianista e cantante Tom Bopp esegue vecchie canzoni, dalle melodie dei cowboy a canzoni d’amore, che abbracciano la storia di Yosemite.

Wawona è inoltre vicina all’ingresso sud di Yosemite National Park che a partire dall’estate 2018 darà accesso alle magnifiche Mariposa Grove. La più grande foresta di sequoie, Mariposa risale al 1864, l’anno in cui il Congresso approvò la legge per preservare permanentemente le sesuoie e la Yosemite Valley. Il recente ripristino delle sequoie è stato pensato per far rinascere i processi ecologici, proteggere la fauna selvatica e minimizzare l’impatto del traffico automobilistico sulle 500 antiche sequoie giganti. La foresta ripristinata dispone di un ampio parcheggio, più lontano dagli alberi (bisogna prendere la navetta dall’ingresso sud per raggiungerli), e alcune strade sono state transformate in sentieri per passeggiate, inclusa una passerella. Potrete ammirare le giganti sequoie in altre parti di Yosemite: visitate Tuolumne Grove sulla Tioga Road ad est di Crane Flat, e Merced Grove, situata sulla Big Oak Flat Road a est dell’entrata di Big Oak Flat.

Luoghi in cui ammirare alberi immensi VCW_D_Bigsur_T2_CC_BigSurBeach_Miller-1280x642
Alexa Miller

Julia Pfeiffer Burns State Park

Luoghi in cui ammirare alberi immensi vca_maps_centralcoast
Julia Pfeiffer Burns State Park
Ammirate una cascata che finisce sulla spiaggia

Volete fare una breve escursione che merita lo sforzo? La camminata di andata e ritorno di 1 km nel Julia Pfeiffer Burns State Park lungo il Waterfall Overlook Trail potrebbe essere il percorso che regala più soddisfazione con il minimo sforzo al mondo. L'itinerario, quasi pianeggiante, termina di fronte all’oceano con una bellissima vista sulle McWay Falls, uno dei luoghi preferiti della pioniera di Big Sur Julia Pfeiffer Burns, a cui è stato intitolato il parco. Diciamo che Julia aveva buon gusto. Il getto d’acqua precipita per circa 24 metri dalla cima di una rupe di granito verso l’insenatura sabbiosa sottostante (tale perfezione non è turbata neanche dalle orme nella sabbia: la spiaggia è chiusa al pubblico).

Se ve la sentite di fare una passeggiata un pò più lunga, potete aggiungere un percorso di 1,6 km che porta alla Partington Cove Trail. La ripida, ma breve escursione conduce su un ponte di legno fino a un tunnel lungo 18,2 metri. Attraversate il ponte e terminate sulla spiaggia rocciosa. Alcuni sentieri di questo parco sono chiusi a causa dell'erosione - controllate quindi la sezione sentieri del sito web del parco per le informazioni più recenti prima di partire.

Limekiln Falls at Limekiln State Park
Danita Delimont/Getty Images

Parco Statale Limekiln

Luoghi in cui ammirare alberi immensi vca_maps_centralcoast
Parco Statale Limekiln
Una visita a storici forni da calce e un giro in spiaggia

Fermatevi lungo la Highway 1 per visitare il Limekiln State Park, dove scoprirete un pezzo di storia del 19° secolo mentre percorrete suggestivi sentieri attraverso le imponenti sequoie costiere. In questo parco di Big Sur, 3km a sud di Lucia, campeggio, nuoto (a Limekiln Creek e in una spiaggia) e osservare la fauna marina ha un grande fascino, ma sono indubbiamente le fornaci storiche l'attrazione principale del parco.

Come suggerisce il nome, il Limekiln State Park  (“limekiln” significa “forno da calce”) un tempo era la sede di una fiorente attività di produzione della calce, e alcune brevi camminate non solo vi consentono di esplorare i resti dei forni ma anche di visitare la spiaggia e le Limekiln Falls.

Secondo i resoconti storici, verso la fine del 1880, il calcare veniva raccolto da alcune formazioni naturali in un pendio vicino, per essere immesso negli imponenti forni di ferro e pietra. Il calore intenso dei forni alimentati con il legno delle sequoie consentiva di estrarre calce pura, un componente fondamentale per il cemento da costruzione che veniva utilizzato negli edifici di San Francisco e Monterey.

Una volta esaurite tutte le riserve vicine di calcare e sequoie, le fornaci fuorono abbandonate. La foresta si è lentamente ripresa e le sequoie cresciute successivamente in questo parco oggi consentono di godere di una sosta piacevole e ombreggiata (e anche con un passato interessante). Nel bel mezzo di questo contesto fortemente naturalistico, si ergono le quattro fornaci di ferro e pietra, sfregiate e imponenti, come monumenti di una civiltà passata. E’ un contrasto marcato che stimola l'immaginazione anche del turista più esperto.

Potete fate un’escursione fino a Limekiln Falls o scegliere una meta meno impegnativa: la sabbia della spiaggia del parco. Ci sono anche 29 campeggi.

Piazzate una tenda -  aree di sosta per auto o camper non sono consentite - in uno dei 29 campeggi situati ai margini del torrente, sul lungomare e nella foresta. Potete prenotare un posto con un massimo di sei mesi di anticipo.

Luoghi in cui ammirare alberi immensi VCW_D_Bigsur_T7_CTTC0911171529115-1280x642

Parco Statale Pfeiffer Big Sur

Luoghi in cui ammirare alberi immensi vca_maps_centralcoast
Parco Statale Pfeiffer Big Sur
Escursioni nelle foreste di sequoie verso il Big Sur River

La zona costiera di Big Sur rappresenta l’habitat più meridionale delle sequoie della costa californiana e questo splendido parco, situato 40 km a sud di Carmel, è l’occasione ideale per sperimentare la profondità della loro ombra e la loro bellezza, simile a quella di una cattedrale. Fare escursioni, andare in bicicletta e andare in camper lungo i sentieri e le strade, nuotare nel fiume Big Sur, fare campeggio, il numero di attività all'aria aperta tra cui scegliere in questo splendido contesto lo rendono uno dei parchi più popolari lungo la Highway 1.

All’origine del parco c’è una proprietà: John Pfeiffer si stabilì qui su un’area di circa 65 ettari (il suo cottage del 1884, che si trovava inizialmente sospeso sulla Big Sur River Gorge, è stato ricostruito lungo il Gorge Trail del parco). Negli anni Trenta, la terra della Pfeiffer divenne il nucleo originale di questo meraviglioso parco, dopo aver respinto le offerte dei costruttori e averlo venduto allo stato della California. Una decisione che spinse lo State Park Commission a dare il suo nome all’ultimo ampliamento del parco.

Le cime delle montagne di Santa Lucia si innalzano vertiginosamente dalla gola del fiume Big Sur; tieni gli occhi aperti mentre cammini lungo le rive per intravedere cervi dalla coda nera, procioni, puzzole, uccelli come i cinclus, martin pescatori cintura e tacchini selvatici, e persino la lince rossa. Una piccola ma invitante rete di percorsi ben segnalati si dirama attraverso la riserva di 1.000 acri; viste spettacolari sulla Big Sur Valley, sul Big Sur River Gorge, sull'Oceano Pacifico e sul litorale abbondano, ma sappiate che non c'è accesso alla spiaggia o all'oceano.

Il grande campeggio situato nel parco può ospitare escursionisti, ciclisti, aree di sosta per auto e camper. Le prenotazioni iniziano sei mesi in anticipo, anche in inverno, quindi assicurati di agire per tempo. Un'altra opzione è quella di soggiornare in uno dei 62 cottage rustici nella modesta struttura del Big Sur Lodge.

Luoghi in cui ammirare alberi immensi HumboldtRedwoods_1280x642_0
Humboldt Redwoods State Park

Humboldt Redwoods State Park

Humboldt Redwoods State Park
Una passeggiata attraverso un bosco di sequoie giganti

Le sequoie giganti possono essere osservate aprendo il finestrino dell'auto, percorrendo la Strada dei Giganti, circa 52 km. di strada costeggiata, dalle sequoie giganti della California. Ma suggeriamo di parcheggiare e scendere dall'auto, per sentire l'odore degli alberi, ascoltare il gorgoglio dei ruscelli e dei fiumiciattoli, e guardare verso il cielo per ammirare questi alberi giganti, di un verde intenso che rispecchia l'ambiente in cui vivono.

Il parco è costellato di zone dove accostare l'auto, senza disturbare l'ambiente, negli oltre 21.400 ettari del Humboldt Redwoods State Park.  Percorrendo la Avenue of the Giants, costellata di tanti sentieri da percorrere che riportano poi al punto di partenza. Il sentiero Bill Creek Loop, lungo 112 km., permette di godere della vista di Rockfeller Forest, dove si trovano alcuni tra gli alberi più alti al mondo. Una visita a Founders League per rendere omaggio alle persone, che nel lontano 1918, diedero vita ad una organizzazione chiamata Redwoods League, creata per la protezione di splendidi alberi giganti.