Una pinta di birra artigianale
George Ruiz/Flickr

Il boom delle birre artigianali

Con circa 900 birrifici sparsi in tutto lo stato secondo la California Craft Brewers Association (o forse già di più nel momento in cui leggerete queste parole), la California è nel pieno di un BOOM incredibile di produzione di birre artigianali (e le lettere maiuscole non sono usate a caso). Dalle terre più a nord ricoperte di foreste di sequoie costiere ai deserti bruciati dal sole del sud come quello del Mojave, il movimento delle birre artigianali non ha incontrato ostacoli nello Stato dell’oro. Persino le zone note per la produzione di ottimi vini come la Napa Valley ora pubblicizzano i loro birrifici artigianali. E dato che in California si sogna sempre in grande, anche in questo settore c'è un grande fermento.

Secondo Jeff Smith, lo scrittore/regista del film Craft: The California Beer Documentary, “L’elenco degli ingredienti è dinamico e infinito, dal cioccolato alla cannella, ai peperoncini habanero, vaniglia, una con il curry… tutto è possibile.”

Questo fenomeno non avviene durante la notte. Anchor Brewing (San Francisco), New Albion Brewing Co. (Sonoma) e Sierra Nevada (Chico) sono considerati gli iniziatoridel boom delle birre artigianali negli anni ‘70 e ‘80. Gli anni ‘90 hanno visto aumentare il numero di birrifici californiani da meno di 70 a circa 200, con l’affermazione dei classici odierni, come Lagunitas (Lagunitas) e Ballast Point (San Diego).

E dato che in California si sogna sempre in grande, anche in questo settore ci sono tante innovazioni in atto.

Continuate a leggere per vedere dove potete fare un assaggio delle tante birre artigianali dello Stato per regione.

The Patio alla Stone Brewery
Dave Lauridsen

Birrifici artigianali di San Diego County

Birrifici artigianali di San Diego County
Il sole del sud, calamita per le birre artigianali

La grande diffusione delle birrerie artigianali ha interessato da subito la città di San Diego e ora la San Diego Brewers Guild conta più di 130 birrifici. La città è stata soprannominata la “Top Beer Town” in America dal Men’s Journal, e il New York Times ha dichiarato che sta “diventando rapidamente la città con le migliori birre artigianali del paese.”

Prima di tutto, assaggiate le birre di alcuni dei produttori migliori: due dei più conosciuti sono senza dubbio la Karl Strauss Brewing Company, fondata nel 1989 dal mastro birraio emigrato dalla Germania che ha dato il nome all’azienda e dal cugino co-fondatore Chris Cramer, e la Stone Brewing Company, che ha allestito un’enorme sede a Escondido (completa di pub all’aperto) e ha poi aperto vari negozi, una fattoria e alcuni pub in punti strategici della città (PetCo Park, Liberty Station e San Diego Airport).

Non perdetevi altre etichette locali come Lost Abbey (famosa per le sue ale rifermentate in bottiglia, AleSmith (specializzata nelle ale di tradizione inglese), Ballast Point (che propone birre stagionali come la Habanero Sculpin IPA e la Curry Export Stout) e Green Flash, che sono molto apprezzate dagli appassionati da tutto il mondo.

E i nomi più noti sono solo la punta dell'iceberg. Se volete visitare un birrificio sconosciuto ai vostri amici, qui ne troverete davvero tanti, troppi per elencarli tutti, ma per menzionare i più importanti: Belching Beaver Brewery, Societe Brewing Company, Pizza Port (non fatevi ingannare dal nome, si tratta di un eccellente birrificio che fa anche pizza e ha cinque sedi), Alpine Beer Co., Wild Barrel Brewing, Coronado Brewing Company e Mother Earth Brew Co.

Potrete inoltre prendere parte a un beer tour, come quelli offerti da Brewery Tours di San Diego, Scavengers Beer & Adventure Tours e il divertente Brew Hop. I tour sono un modo eccellente per assaggiare birre artigianali presso diversi locali mentre qualcun altro guida, e lungo la strada vi racconta tutto ciò che dovete sapere sulle varie birre.

Il boom delle birre artigianali GreenFlash_SDBeer
Birrifici di San Diego nella Capitale della birra artigianale d’America
In alto il boccale per brindare agli oltre 115 birrifici di San Diego County.
Il boom delle birre artigianali VCW_D_SC_T8-SIerra Nev Brew_copper tanks_i-dC9Cxd3-L.jpg_KG
Kodiak Greenwood

Birrifici artigianali a Shasta Cascade

Birrifici artigianali a Shasta Cascade
In alto i bicchieri in onore dei birrai californiani che hanno ridefinito il concetto di birra di malto

La California settentrionale è stata la culla del movimento delle birre artigianali, la cui espansione può essere tracciata a grandi linee dalla Anchor Brewing di San Francisco alla Sierra Nevada Brewing Co. della “giovane” città universitaria di Chico, e da qui al mondo intero. Gli artigiani californiani hanno cambiato il nostro modo di bere birra e hanno trasformato questa bevanda in una delizia gradita non solo a tifosi sportivi, ma anche a esperti conoscitori.

“Gli artigiani californiani hanno cambiato il nostro modo di bere birra e hanno trasformato questa bevanda in una delizia gradita non solo a tifosi sportivi, ma anche a esperti conoscitori.”

Scoprite dove tutto questo ha avuto inizio visitando il grande complesso della Sierra Nevada Brewing, birrificio con annessi sala di degustazione e ristorante. Muovetevi autonomamente oppure unitevi a un tour guidato, che vi porterà ad esempio a visitare l’impianto di pannelli solari più grande della California o consentirà a cinque fortunati appassionati alla volta di studiare da vicino le procedure interne di un birrificio. Per rinfrescarvi con un bel boccale di birra ghiacciato al Sierra Nevada Taproom & Restaurant non dovrete invece partecipare ad alcun tour.

Sierra Nevada Brewing Co. è stato un modello di riferimento per tante altre realtà più piccole che hanno aperto in questa zona, e certamente, il fatto che Chico sia una città universitaria ha avuto il suo peso. Fate tappa a Dunsmuir Brewery Works per una grande pinta di alcuni dei loro Good Boy Porter, o a Mount Shasta Brewing Co., a Weed, casa di Weed Golden Ale e Mountain High IPA. Lassen Ale Works a Susanville si trova nel Pioneer Saloon, un vero punto di riferimento del vecchio West, fondato nel 1862. Otto birre principali vengono fermentate sul posto, tra cui Thompson Peak Pilsner e Almanor Amber, oltre a quelle stagionali. La bevuta esterna è una regola presso The Brewing Lair, un tranquillo birrificio dog-friendly, dove si trovano cornhole, corde sospese e un palco esterno che ospita frequenti concerti.  

Il boom delle birre artigianali VCW_SI_T3_AnchorSteamBrewery_Georgio_Flickr_1280x642_1
by Georgio/Flickr

Birrifici artigianali a San Francisco

Birrifici artigianali a San Francisco
Visitate la culla del boom dei birrifici artigianali della California

Con i suoi oltre 30 birrifici aderenti all’associazione dei birrai, all'interno di un’area di 127 chilometri quadrati dei confini cittadini, la City by the Bay può essere considerata una sorta di mecca per gli amanti della birra. In cima alla lista c’è l’Anchor Brewing, fondata alla fine dell’800 e salvata dalla chiusura certa nel 1965 dal guru della birra, Fritz Maytag. Dal 1979, producono la Steam della casa e più di una dozzina di altre birre nel quartiere soleggiato di Portrero Hill. Maytag ha ispirato una nuova generazione di mastri birrai che si sono poi diffusi in tutta la città e oggi offrono un ulteriore valido motivo per partire alla scoperta del variegato mosaico di quartieri di San Francisco.

Partite alla volta di Haight-Ashbury per assaggiare le birre rifermentate in botte del Magnolia Gastropub and Brewery; nel trendy e variegato Mission District, provate invece le miscele innovative ottenute con l’yerba mate (un tè sudamericano) della Woods Beer Co. Ordinate una IPA MateVeza o una Morpho, una birra botanica aspra fatta con yerba mate, ibisco e alloro. A South Beach, la 21st Amendment Brewery, celebre per la sua Brew Free o Die IPA è frequentatissima dopo le partite di baseball dei Giants nel vicino AT&T Park. Vi sono poi due quartieri emergenti e piuttosto stravaganti che ospitano birrifici interessanti: a Dogpatch trovate la Triple Voodoo Brewery, con le sue 16 spillatrici riempite a rotazione con birre diverse, mentre, incastrata tra i quartieri molto casual ma di tendenza di Bayview e Hunter’s Point, potrete visitare la Speakeasy Ales & Lager.

Se decidete di avventurarvi oltre il Bay Bridge fino all’East Bay, potrete raggiungere un altro epicentro significativo di birrifici artigianali, con alcune perle come Drakes a San Leandro, Faction Brewing ad Alameda e Original Pattern Beer a Oakland, oltre a Fieldwork Brewing, il giardino della birra al chiaro di luna allo Jupiter e il chiassoso divertimento al Triple Rock, tutti a Berkeley. Proseguendo a est, potete fare varie degustazioni lungo l’emergente Concord Beer Trail, punteggiato di sale degustazioni e birrifici con un breve tragitto sul BART (Bay Area Rapid Transit).

Caraffe di birra
Channone Arif/Flickr

Birrifici artigianali della Contea di Los Angeles

Birrifici artigianali della Contea di Los Angeles
A Los Angeles il divertimento è assicurato con le birre artigianali

Rispetto ad altre zone della California, a Los Angeles l’ondata di entusiasmo per le birre artigianali è arrivata leggermente dopo. Ma ora sta rapidamente riconquistando terreno e si sta riempiendo di birrerie di tendenza.

Cominciate dalla parte orientale della città dove è situata l’Eagle Rock Brewery, aperta dal 2009 e ormai punto di riferimento in città. Recentemente è stato aperto anche un locale a Colorado Boulevard, che serve le stesse inconfondibili birre: Stimulus Coffee Belgian Amber e Manifesto Witbier, accompagnate da alcuni piatti sorprendentemente sofisticati (guancette di maiale con cipolline e sedano rapa e pollastrella con patate, ravanelli e chimichurri all’ortica).

Spostatevi poi all’Angel City Brewery, dove vi consigliamo di leggere le proposte scritte sulle pareti e assaggiare le birre alla spina ammirando le creazioni degli artisti locali in giro per i locali spaziosi, simili a una galleria. Dirigetevi verso la verdeggiante Glendale (uno dei luoghi più frequentati dalle celebrità) per godervi l’atmosfera rilassata del The Pub at the Golden Road, che serve le creazioni della Golden Road Brewery come la 329 Days of Sun Lager e l’IPA Wolf Among Weeds IPA.

Anche se tecnicamente non è un birrificio, un viaggio per amanti della birra a L.A. non è completo senza provare alcune delle selezioni di Mikeller DTLA (Downtown Los Angeles), il più ampio degli oltre 20 pub del birraio danese Mikkel Birg Bjergsø’s sparsi per tutto il mondo. Le miscele provenienti dai birrifici di L.A. come Mumford, Three Weavers e Craftsman sono incluse tra le 40 migliori birre, per non parlare della decina di miscele del birrificio di Mikeller di San Diego.

A nord della città, nella Conejo Valley, seguite la gente del posto che si reca alla Ladyface Ale Companie. E a sud di L.A., scoprite un trio di straordinarie birre artigianali: El Segundo Brewing (a El Segundo), Monkish Brewing (a Torrance) e Belmont Brewing Company, fondata a Long Beach nel 1990

Pinte di birra artigianale
erinpluskev/Flickr

Birrifici artigianali nel Gold Country

Birrifici artigianali nel Gold Country
La capitale dello stato si difende bene nella “corsa alla birra” californiana

Considerate le centinaia di birre artigianali prodotte oggi in California, non deve stupire che anche Sacramento, capitale dello Stato, si sia ritagliata un posto di spicco sulla scena e organizzi anche un festival annuale, la Sacramento Beer Week. La Hoppy Brewing Company attira una clientela molto giovane grazie alla posizione strategica, essendo vicino alla California State University. Alla Track Seven Brewing Company, provate una Nukin’Futz Imperial Peanut Butter Chocolate Cream Porter, o, se vi sembra un po’ troppo, una Bee Line Honey Blonde Ale; Track Seven è un catalizzatore per i “food truck”, spesso parcheggiati in gran numero sulla strada a fianco. Alla New Helvetia Brewing Company, dovete assolutamente provare la premiatissima Homeland Stout. Infine, dirigetevi a nordest di Sacramento fino alla città di Folsom e alla Red Bus Brewing Company, un’autoproclamata birreria “a libro aperto”; qui chiunque può accedere alle ricette del birrificio, che possono essere utili dopo una visita nel locale accanto, The Brewmeister, un negozio di articoli per birrifici fai da te degli stessi proprietari del Red Bus Brewing.

Proseguite fino alla Nevada County, dove la birra artigianale è sempre più facilmente reperibile. Provate Three Forks Bakery and Brewing a Nevada City, dove potete abbinare una IPA Dynamite Double a una pizza croccante al lievito naturale o a una fetta di Insouciance Cake senza glutine. A Nevada City si trova anche il Jernigan’s Taphouse and Grill, dove potete scegliere tra 12 tipi di birra, da sorseggiare guardando una partita su uno dei maxi-schermi. Sei chilometri e mezzo più giù, nella Grass Valley, il Thirsty Barrel Taphouse and Grille offre oltre due dozzine di birre artigianali diverse.

Pinte di birra artigianale
Hangar 24

Birrifici artigianali di Inland Empire

Birrifici artigianali di Inland Empire
Birrifici artigianali in una fiorente regione enogastronomica

Sono ormai decine i birrifici artigianali sorti in tutti gli angoli di questa soleggiata regione della California meridionale. I due centri nevralgici della zona sono Riverside e la Temecula Valley (regione vinicola ormai piuttosto conosciuta), dove troverete birrifici artigianali e ristoranti che servono birre locali.

Nella città in stile Western di Temecula potrete assaggiare alcune birre artigianali davvero uniche (e con nomi davvero particolari): la Candied Yam Brown Ale dell’Aftershock Brewing, l’Aftermath Pale Ale del Black Market Brewing, la Blood Orange Wit del Refuge Brewery e la 6 Killer Stout dell’Ironfire Brewing.

Nella città universitaria di Riverside, in continuo fermento ed espansione, la Euryale Brewing Company propone Cyclopes Coconut Porter and Perseus Pale Ale, tra le altre, mentre la Wicks Brewing Company, uno dei pub più grandi di Inland Empire, mette a disposizione le sue 25 spillatrici e una spillatrice rotante dedicata ai produttori amatoriali locali. Il Gastropub the Salted Pig serve esclusivamente birre artigianali locali insieme al menù di abondanti panini e piatti di pasta.

All’animata scena delle birre artigianali si stanno aggiungendo anche altre città dell’Inland Empire. Visitate la suggestiva città universitaria di Redlands per assaggiare le specialità dell’Hangar 24 Craft Brewery (una delle “specialità”, la Orange Wheat, è un tributo a un’altra industria locale) e della Ritual Brewing, dove potete gustare una ale in stile belga, la Monk’s Lunch.

A Upland invece, scegliete la birra che vi ispira di più tra le almeno otto proposte artigianali della Last Name Brewing (ex Dale Bros). Brewery); fermatevi alla Rökhouse Brewing Company per bere alcune delle loro birre “rudemente artigianali” (come dicono loro stessi) e a San Bernardino, passate al Brew Rebellion, dove dovreste fare scorta di tutte le birre che vi piacciono: producono le loro birre in quantità di solo 115 - 190 litri alla volta.

A Brewery in the Coachella Valley
Coachella Valley Brewing Company

Birrifici artigianali nella regione dei Deserti

Birrifici artigianali nella regione dei Deserti
Se nel deserto vi verrà sete, una buona birra è proprio quello che ci vuole

In California, il momento migliore per concedervi questa dissetante delizia è probabilmente dopo una giornata trascorsa esplorando i meravigliosi parchi nel deserto vicino a Palm Springs. L'offerta dei birrifici locali non è (ancora) calda come il clima, ma fortunatamente nelle vicinanze troverete diversi birrifici artigianali pronti a servirvi un boccale fresco.

A Rancho Mirage, il Babe’s Bar-B-Que and Brewhouse at the River offre, tra le altre, un’ottima birra da medaglia d’oro, la Blackfin Lager, e la Belgian Vanilla Blonde Ale. Andateci di lunedì per sfruttare uno sconto del 50% su molte delle alternative alla spina; con oltre 35 premi vinti, non potete davvero sbagliare!

A Thousand Palms, laCoachella Valley Brewing Company placherà invece la vostra sete con l’intrigante Kölschella, proponendo inoltre tour gratuiti dello stabilimento il venerdì sera e il sabato. Avendo molto a cuore la sostenibilità, il CVB (com'è noto ai locali) è orgoglioso del suo sistema di fermentazione altamente efficiente, che spreca meno acqua e crea meno rifiuti dei sistemi più comuni. I sedimenti rimasti alla fine del ciclo di produzione sono riutilizzati come mangime per il bestiame dalle imprese agricole locali.

Appena arrivati a Palm Desert, fermatevi nell’accogliente sala di degustazione di La Quinta Brewing Company per provare una Bourbon Barrel Aged Koffi Porter. Potete provare le loro birre anche nella vicina Palm Springs Taproom e Old Town Taproom a La Quinta. E nella città di Hesperia nell'High Desert ordinate una Mojave Mud IPA o una Santa Ana Saison al Desert Barn Brewery.

 

Una bottiglia di Pliny the Elder
Adam Barhan/Flickr

Birrifici artigianali a Napa e Sonoma

Birrifici artigianali a Napa e Sonoma
Birre pregiate nella regione dei vini per eccellenza

In una regione conosciuta a livello internazionale per i suoi ottimi vini, non viene certo in mente di chiedere una birra. Grosso errore, soprattutto nella Sonoma County. La prima tappa consigliata è l’interessante città di Petaluma, dove gli esperti mastri birrai della Lagunitas Brewing Company (ora di proprietà di Heineken) si sono guadagnati un grande seguito grazie alle proprie convinzioni radicali sui tipi di birra tradizionali e agli irriverenti messaggi sulle confezioni. Visitate la sala di degustazione dell’azienda proprio in centro, ordinando una degustazione delle birre più richieste: una classica IPA, una Little Sumpin’ Sumpin’ o una Hop Stoopid Ale. Un’altra importante istituzione di Sonoma County è la Russian River Brewing: nella sua sala di degustazione a Santa Rosa potrete provare alcune delle 20 birre proposte, tra cui la leggendaria Pliny the Elder Double IPA. Preparatevi a una lunga fila, perché la Russian River Brewing è ormai un birrificio veramente di culto!

In molti birrifici la fame non è più un problema: alla Woodfour Brewing Company, nell’elegante città di Sebastopol, le birre si possono accompagnare ad esempio con fagioli o con un brasato di maiale. La Stumptown Brewerydi Guerneville (cercate la grande cisterna bianca per la fermentazione proprio all’ingresso) serve tre delle miscele prodotte internamente, oltre a birre, ale e stout provenienti da altri punti dello Stato, e non mancano piatti alla griglia. Nella raffinata ma accogliente Healdsburg, dove abbondano le sale di degustazione del vino, intrattenetevi con i viticoltori (ebbene sì, bevono anche birra) e altre persone del luogo alla Bear Republic Brewing Company. Godetevi un bel boccale anche nella vicina Napa Valley, facendo sosta alla Napa Smith Brewery, famosa per la sua Grateful Dog, una birra molto simile al vino e alla Tannery Bend Beerworks, a Napa, nella storia Tannery Row.

 

The FiftyFifty Brewery
FiftyFifty Brewing Company

Birrifici artigianali in High Sierra

Birrifici artigianali in High Sierra
Dopo lo sci o dopo un’escursione, riposatevi nelle sale di degustazione ad alta quota

“Benvenuti ad alta quota”: questo è il motto della Mammoth Brewing Company a Mammoth Lakes, pub con sala di degustazione nella zona montuosa della California, dove potrete sedervi e rilassarvi sorseggiando una deliziosa birra. Dopo una fredda giornata trascorsa sfrecciando sugli sci, allenandosi in uno snowpark o scalando un sentiero roccioso in estate, le birrerie artigianali sono il luogo ideale per riprendere fiato davanti a un bel boccale. Il birrificio Mammoth Brewing utilizza ingredienti locali, come le bacche di sambuco selvatico e il luppolo che crescono nei pressi delle White Mountains a est, per aromatizzare le sue inconfondibili birre. Testate i risultati nella sala di degustazione del birrificio o accomodandovi in uno dei tavoli all’aperto.

Sempre a Mammoth Lake, troverete la Black Doubt Brewing, che si auto definisce un "micro-birrificio" di poco più di 100 mq, specializzato in ale in stile belga, birre amare e altre creazioni invecchiate in botte. Nel suggestivo borgo di montagna di June Lake, appena più a nord di Mammoth Lakes, la June Lake Brewing propone un’ampia gamma di birre nella sua sala di degustazione ad alta quota. Provate una Alpers Trout Pale Ale, densa e leggermente speziata, o una Hutte Double IPA, eletta “Golia delle birre”.

Anche nella zona del Lago Tahoe  non mancano i birrifici artigianali pronti a servirvi ale, stout, pilsner e molto altro ancora. A Truckee, assaggiate le birre e rilassatevi nel ristorante della FiftyFifty Brewing Company (l’Eclipse Imperial Stout, invecchiata in botti di quercia da bourbon, è assolutamente da non perdere) e alla Truckee Brewing Company, dove il lunedì c'è uno sconto del 50% su tutte le birre (escluse le festività). A Tahoe City, la Tahoe Mountain Brewing and Brew Pub organizzano tour gratuiti all’interno dei loro stabilimenti. Al confine tra California e Nevada, proprio sulla riva sud del lago, il complesso Stateline Brewery & Restaurant è situato proprio ai piedi della cabinovia Heavenly Gondola, pronto ad accogliere tutti i visitatori che vogliono fare una pausa dopo lo sci.

Figueroa Mountain Brewery
Figueroa Mountain Brewing Company

Birrifici artigianali della Costa centrale

Birrifici artigianali della Costa centrale
Orientarsi tra regione dei vini e città universitarie

Se partissimo dal presupposto (secondo noi corretto) che San Luis Obispo (anche detto SLO) ha una giusta distribuzione pro capite di birrifici, allora negli Stati Uniti dovremmo poterne contare almeno 33.000 (mentre gli ultimi calcoli ne hanno individuati poco più di 6.000). È ovvio che il resto del paese ha un bel po’ di terreno da recuperare. Stiamo parlando di un vero e proprio paradiso per gli amanti della birra: qui oggi viene prodotta almeno una decina delle etichette artigianali più premiate.

Ma incominciamo questo tour dai birrifici della Costa centrale, 48 chilometri più a nord, a Paso Robles. Qui, l’enorme e pluripremiata Firestone Walker Brewing Company vi aspetta per un tour nei suoi stabilimenti e una sosta rilassante con proposte di stagione nel ristorante The Taproom.

Dirigendosi a sud a San Luis Obispo, non perdetevi il primo birrificio artigianale, aperto nel 1988: la SLO Brew, particolarmente popolare nella giovane e vivace città universitaria di San Luis Obispo. La SLO Brew non ha perso il suo smalto con il passare degli anni, e tra i nuovi produttori che l’hanno affiancata da allora vi sono: Central Coast Brewing, Tap It, Barrelhouse, 7Sisters, e Bang the Drum.  

A neanche 25 chilometri, lungo la costa, dove il mare e la terra si incontrano in un paesaggio incantevole a Morro Bay, il gastropub The Libertine Pub vi conquisterà con menù fantasiosi e ottime birre. Dirigendovi a sud nel cuore della regione dei vini della Costa centrale troverete invece la Figueroa Mountain Brewery, ottima birreria a conduzione familiare, con cinque sale degustazioni che vanno da Arroyo Grande fino a Westlake Village, a nord di Los Angeles. Un po’ più a sud, a Goleta, l’Hollister Brewing Company ha 15 diverse creazioni pronte per voi. E naturalmente anche Santa Barbara, con la sua vicinanza a Isla Vista, dimora dell’UC Santa Barbara e di oltre 20.000 studenti universitari, ha alcuni birrifici: Pure Order Brewing Company, Third Window Brewing e Telegraph Brewing Co. dovrebbero essere nell’elenco di qualsiasi appassionato di birra.

Lodi Birra Taps
Quinn Dombrowski/Flickr

Birrifici artigianali della Central Valley

Birrifici artigianali della Central Valley
Fate un tour alla scoperta delle birre in questa vasta vallata piena di posti dove sorseggiare un boccale

La Central Valley californiana si estende per centinaia di chilometri e, fortunatamente per gli amanti della birra, lo stesso si può dire i suoi birrifici artigianali. Sebbene sia un po’ più isolata rispetto alle altre zone di produzione della birra dello stato, alcune delle IPA locali e delle stout invecchiate nei fusti possono competere con quelle provenienti da qualsiasi altro posto.

Partendo da nord e scendendo verso sud, la prima tappa è la Lodi Beer Company, dove potrete ordinare una doppelbock estratta in tempo reale dall’impianto di fermentazione in rame originario della Baviera, collocato proprio al centro della sala del pub. Capirete così perchè la Central Valley sia a buon merito una destinazione per le birre artigianali. Arriva poi il turno della Dust Bowl Brewing Company di Turlock, dove potete fare un tour (ricordatevi di prenotare in anticipo) prima di assaggiare la sua Hops of Wrath IPA. A Fresno troverete Sequoia Brewing Companies, Tioga-Sequoia e Full Circle. Nella vicina Clovis, l’House of Pendragon Brewing Company mette a disposizione la propria sala di degustazione per assaggiare un boccale di Merlin’s Midnight Mild. A Visalia, nell’estremità meridionale della valle, non perdetevi la Brewbakers Brewing Company e la sua particolarissima birra Sequoia Red.

Il tour termina a Bakersfield, dove vi sono due locali degni di nota: Temblor Brewing Company e Lengthwise Brewing Company, il Temblor offre tour gratuiti dell’innovativo birrificio di 5.800 metri quadri il sabato pomeriggio; dopo, provate la lager in stile messicano El Cerrito e l’IPA Hay-Z (quest’ultima dovrebbe aiutarvi a dimenticare i vostri mille problemi!). Al Lenghthwise, potete assaggiare alcune delle oltre 20 birre al birrificio del locale, al pub o al mercato.

 

 

Un boccale di birra artigianale ad Anaheim
Birrificio di Anaheim

Birrifici artigianali di Orange County

Birrifici artigianali di Orange County
La più recente destinazione della birra in California: Orange County.

Trovarsi in mezzo alle città con la miglior birra artigianale (San Diego e Los Angeles) potrebbe incutere timore, ma anche se si sentissero così, di sicuro i mastri birrai di Orange County non lo danno a vedere.

Anaheim è una delle destinazioni per amanti della birra più in rapida crescita dello Stato, con 15 birrifici e altri in arrivo. Tre dei più importanti della città sono l’Anaheim Brewery (birrificio chiuso durante il Proibizionismo e riaperto nel 2010, dopo una pausa di appena 90 anni) e, sulle due rive del fiume Santa Ana, a meno di 3,2 chilometri l’una dall’altra, la Noble Ale Works (provate la Naughty Sauce Stout e l’IPS Aim for the Fences) e l’Old Orange Brewing Company, dotate entrambe di sala di degustazione.

Altrove, le opzioni sono numerose e variegate. San Clemente da anni è una destinazione per gli amanti della birra, con la Left Coast Brewing Company, il birrificio artigianale più esteso nella regione, oltre ai relativamente recenti Artifex Brewing Company e Lost Winds Brewing.

A Placentia, provate le premiate ale e birre di frumento del The Bruery. Il birrificio è di proprietà della famiglia Rue (da cui il nome) e ha anche una sala degustazione ad Ahaheim, la Bruery Terreaux. Sulle colline di Rancho Santa Margarita si trova la Cismontane Brewing Company (il suo nome significa “questo lato delle montagne”).

Altre birre da provare: la Tustin Brewing Company, uno dei pionieri dell’ambiente, produce birre artigianali dal 1996, a Tustin, la Bootlegger’s Brewery—con la sua unica Black Phoenix Chipotle Coffee Stout—a Fullerton e la Valiant Brewing Company nella città di Orange, con oltre una dozzina di birre.

 

Una lista di birre a Booneville, California
Cody and Maureen/Flickr

Birrifici artigianali della Costa settentrionale

Birrifici artigianali della Costa settentrionale
Birre biologiche in un’atmosfera selvaggia

L’evocativa zona costiera e il nebbioso entroterra ricoperto di sequoie della Costa settentrionale sono lo scenario perfetto per godersi una fresca birra artigianale. Lungo tutta la strada da Boonville a Eureka, non faticherete a trovare ottime birre, pronte per essere assaggiate! Prendete in considerazione questo itinerario di “birri-ficazione” del North Coast Tourism Council oppure create il vostro scelgliendo dall’elenco che segue.

Iniziate dalla Ukiah Brewing Company, primo pub-birreria biologico d’America e assaggiate una delle sue numerose birre biologiche. Appena più a sud, a Booneville, la Anderson Valley Brewing Company rallegra la vita dei residenti dal 1987 con le sue Boont Amber e Barney Flats Oatmeal Stout. I nomi delle birre sono in un dialetto locale, quasi dimenticato, il Boontling. Provate quindi una delle birre con questi nomi bizzarri urlando “Bahl ornin’!” (Salute”)

A McKinleyvillle, Humboldt Regeneration Brewery & Farm si concentra sulle pratiche organiche e sostenibili ed è stato riconosciuto dalla California Craft Brewers Association come primo birrificio dello Stato a coltivare, tostare e fare la birra con i propri ingredienti dai tempi del Proibizionismo. Una sala degustazione con oltre 20 birre, adatta alle famiglie e che fa entrare anche gli animali. In città troverete anche la Six Rivers Brewery, dove potete gustare birre artigianali scure e chiare in stile inglese.

Sulla costa, la North Coast Brewing Company di Fort Bragg, fondata nel 1988, è una tappa obbligata. Vi consigliamo di assaggiare l’apprezzatissima Old Rasputin Russian Imperial Stout. Il passato legato al commercio del legno della Humboldt Countyviene ancora oggi celebrato dalla Lost Coast Brewing di Eureka e dalla Eel River Brewing di Fortuna: entrambe le aziende hann infatti sede in antiche segherie dismesse. Non lontano da queste, nella tranquilla Blue Lake, trovate i veterani della birra artigianale (in attività dal 1989) del Mad River Brewing, le John Barleycorn Barleywine e Serious Madness Black Ale sono gettonatissime.