Error message

Lingotek profile ID 4 not found.
Dodici destinazioni esclusive VCW_D_Catalina_T6_descanso_1280x642_1
Courtesy of Santa Catalina Island Company

Dodici destinazioni esclusive

Le vacanze possono essere consacrate ai bambini, alla famiglia e si può persino approfittare di un viaggio di lavoro per distendersi un po’. Ma qualche volta, è bello concedersi un viaggio tutto per sé. Queste destinazioni vi garantiranno il livello di appagamento e tranquillità che meritate, sia che scegliate un appartato albergo nel deserto in stile casbah, sia che preferiate vedere l’oceano infinito dal vostro balcone privato. Aggiungete poi un meraviglioso campo da golf e una raffinata spa e potreste davvero decidere di fermarvi qui per sempre.

Dodici destinazioni esclusive LaQuinta_sized_1280x642
Lucas Himovitz

Resort di Lusso nel Deserto

Resort di Lusso nel Deserto
Rilassatevi nelle lussuose terme sotto il sole del deserto

Soddisfare un capriccio è la norma nel deserto della California. Può darsi che in passato i visitatori del deserto dovessero portarsi le scorte necessarie e dormire sulla dura terra, ma l’ondeggiare delle palme, i sentieri piastrellati e le piscine di acqua sorgiva del Death Valley’s Inn a Furnace Creek non danno certo un’impressione di scomodità.Al contrario il luogo invita a trovare un posto comodo e rilassarsi. Ed è così in tutti i resort del deserto della California, disseminati nello scenario meraviglioso dai parchi più settentrionali della zona di Palm Springs ai paesaggi curati di Coachella Valley.

"Trovate un posto comodo e rilassatevi"

Potete trovare resort di tutti gli stili ed epoche. Il Parker Palm Springs, un tempo ranch del cowboy e cantante Gene Autry, ha la classe sobria e attuale, tipica dello stile Mid-century Modern. I giardini ricchi di fiori e le casitas in stile Adobe con i tetti di tegole rosse, al lussuoso La Quinta Resort & Club, inaugurato nel 1926, sono un tocco di romanticismo sotto la luna del deserto. Ma tutto ciò che è vecchio torna nuovo allo Sparrows Lodge, una celebrazione di apparente rudezza, dove soffitti di legno a volte, dettagli in pietra e mangiatoie per i cavalli restaurate e usate come vasche da bagno contribuiscono all’atmosfera rilassata in stile ranch. Allo storico Willows Historic Palm Springs inn, una volta rifugio privato di milionari, splende il giardino terrazzato. L'antico diventa moderno al Sparrows Lodge, dove soffitti di legno a volta, dettagli in pietra e cavalli restaurati per le vasche da bagno danno la rilassante sensazione di un ranch senza risparmi sul lusso.

Ci sono anche esempi di lusso totale. Al Ritz-Carlton Rancho Mirage potete soggiornare in una suite con arredi contemporanei e vista sui monti e giocare a golf prima di abbandonarvi a un trattamento per il corpo con erbe e minerali del deserto.

Dodici destinazioni esclusive BeverlyHillsHotel_Myles_1280x642_0
Beverly Hills Hotel by Myles McGuinness

Beverly Hills

Beverly Hills
Un'occhiata nel mondo dei ricchi e famosi

Tenute opulente. Palme su Rodeo Drive. Sontuosi hotel e lunghe limousine. Guardatevi un po’ intorno a Beverly e capirete da dove deriva la sua reputazione di simbolo internazionale del lusso sfrenato. Dalle gallerie e dai bar del Golden Triangle in centro ad alcune delle più costose tenute sulle colline sopra Sunset Boulevard, Beverly Hills tiene fede alla sua scintillante nomea. Avvicinatevi all’arte, all’architettura e alla storia di questa città grazie ai Beverly Hills Trolley Tour. Oppure limitatevi a passeggiare. Vi consigliamo di guardare le meravigliose vetrine e di osservare i passanti non solo sulla super chic Rodeo Drive, ma anche su Beverly Drive, nelle vicinanze del noto ritrovo delle star Nate ‘n Al Delicatessen. Con la sua aria rétro molto d’impatto, lo storico Beverly Gardens Park costeggia il Santa Monica Boulevard con le sue rose fragranti, il giardino di cactus e le fontane vintage. E non dimentichiamo la cultura. L’Academy of Motion Picture Arts & Sciences ha sede a Beverly Hills e organizza proiezioni ed esposizioni. Progettato dall’ architetto Richard Meier, The Paley Center for Media è un inno al mondo della televisione e conserva trasmissioni rare e dibattiti in cui celebrità e autori descrivono il loro lavoro. Infine, recatevi al Wallis Annenberg Center for the Performing Arts, che ingloba il vecchio ufficio postale di Beverly Hills del 1933 e i suoi rari affreschi restaurati in un incredibile complesso contemporaneo con un teatro da 500 posti in cui si tengono spettacoli live.

Dodici destinazioni esclusive RitzCarltonLagunaNiguel_1280x642
Courtesy of Ritz Carlton Laguna Niguel

Resort di lusso a Orange County

Resort di lusso a Orange County
Sentitevi delle star negli alberghi più chic

La bella vita potrebbe essere stata inventata nella Orange County, soprattutto se pensiamo all’offerta di resort. Spa, ristoranti eleganti, alloggi raffinati, servizi impeccabili e, ovviamente, panorami mozzafiato sull’oceano: questi sono gli standard del lusso di questa parte di costa. Rilassatevi sul vostro balcone privato con vista mare al Ritz-Carlton Laguna Niguel, in stile mediterraneo. Oppure scegliete il Monarch Beach Resort per godervi le moderne suite, giocare a golf nel campo progettato da Robert Trent Jones Jr. o rinfrescarvi nell’enorme piscina principale davanti all’oceano. (Il resort dispone anche di spiaggia privata, dove potrete prenotare la vostra lezione di surf.) Situato in cima a un promontorio, il Montage Laguna Beach, in classico stile americano, celebra la ricca storia artistica della città mettendo in mostra le creazioni en plein air di importanti artisti californiani nella lobby e nella reception; anche chi non soggiorna in hotel è invitato a curiosare tra le opere d’arte. Tutti i principali resort offrono servizi benessere agli ospiti e a persone esterne, quindi concedetevi la vostra dose di coccole anche se non pernottate in hotel.

Dodici destinazioni esclusive VCW_D_PalmSprings_T3_LaQuinta_1280x642
Harriot Manley/ Sunset Publishing

La Quinta

Dodici destinazioni esclusive vca_maps_deserts_0
La Quinta
La mecca del golf con spa e altre incredibili sorprese

Questo curatissimo complesso che sorge tra le poetiche sfumature rosa delle Santa Rosa Mountains è noto soprattutto per i suoi campi da golf. I magnifici campi progettati da giocatori leggendari come Tom Fazio, Greg Norman e Jack Nicklaus includono nomi come il mitico PGA West Golf Club & Resort, il Silver Rock Resort e The Quarry at La Quinta, oltre ai cinque campi da professionisti del La Quinta Resort. Preferite il tennis? Il La Quinta Resort vanta alcuni dei campi da tennis più apprezzati del paese. Le famiglie con cane al seguito non avranno di che lamentarsi: le stanze si affacciano su una serie di tranquille piscine e gli amici animali potranno sottoporsi a un bel massaggio nella spa rigenerante (e non stiamo scherzando!).La zona di La Quinta è un ottimo punto di partenza per fare escursioni: avventuratevi sul piacevolissimo Cove to Lake Trail (8 km andata e ritorno) oppure, se volete cimentarvi in un’impresa più ardua e spingervi nel deserto, percorrete i 12 km del Boo Hoff Trail (portate con voi molta acqua e non scegliete il momento più caldo della giornata). Dopo l’attività fisica, rifocillatevi con il cibo a chilometro zero preparato dal pluripremiato chef Jimmy Schmidt del ristorante Morgan’s in the Desert oppure optate per qualcosa di più veloce, come un cupcake alla Nutella o alle fragole del Tiffany’s Sweet Spot. Se dovete acquistare dei regali, recatevi alla La Quinta Olive Oil Company o cercate qualche pezzo vintage al As Time Goes By nell’area commerciale Old Town La Quinta.

Dodici destinazioni esclusive Hyatt_IndianWells_1280x642
Courtesy Hyatt Regency Inidan Wells Resort & Spa

Resort di lusso a Palm Springs

Dodici destinazioni esclusive vca_maps_deserts_0
Resort di lusso a Palm Springs
Venite a Palm Springs per un glorioso relax

Per ironia della sorte, il lusso non riposa mai. Palm Springs mostra tutto il suo sfarzo attraverso la realizzazione o il rifacimento di hotel di lusso, come è avvenuto per il sensazionale Hard Rock Hotel e per il Saguaro Palm Springs, per il raffinato Colony Palms Hotel e lo Sparrows Lodge, un gioiellino rustico proprio nel cuore della città. La forza di Palm Springs sta tutta nei dettagli. Prendiamo ad esempio la Korakia Pensione, in stile mediterraneo: telefoni e TV sono stati ripudiati a favore di schermi all’aperto e una zona in cui viene servito il tè marocchino. Al raffinatissimo Parker Palm Springs, rilassatevi nelle suite private con l’accogliente vasca idromassaggio riscaldata. Nei sontuosi resort non possono mancare spa di lusso, con trattamenti all’altezza delle meraviglie naturali del luogo. Al Viceroy Palm Springs Resort, dimenticate il mondo che vi circonda nelle cabanas private dell’Estrella Spa, dove si eseguono trattamenti all’aperto. Alla SpaTerre del Riviera Palm Springs, immergetevi in una piscina per trattamenti Watsu riscaldata in base alla temperatura corporea. Oppure dirigetevi alle sorgenti termali calde di Desert Hot Springs. Lusso, calma e voluttà, per dirla con Matisse.

Dodici destinazioni esclusive VCW_D_SantaBarbara_T5_Screen Shot 2014-10-08 at 1.09.30 PM_1280x642
Laura Flippen

Resort di lusso di Santa Barbara

Dodici destinazioni esclusive vca_maps_centralcoast
Resort di lusso di Santa Barbara
Un gruppo di resort e spa da rivista punteggia questa parte della costa centrale

Avete voglia di farvi coccolare in uno scenario da sogno? A Santa Barbara vi sono tantissimi modi per assicurarsi che siate sufficientemente viziati. Qui gli alberghi sono all’insegna del lusso: rifugi inaccessibili in collina, bungalow segreti o fantastiche sistemazioni sulla spiaggia sono alcune delle proposte che offrono gli hotel della zona.

Al Belmond El Encanto vi godrete i giardini terrazzati e viste infinite sul Pacifico. Incastonato sulle colline sopra la città, offre relax e sistemazioni da favola. Indossate l’accappatoio che troverete nell’armadio del vostro bungalow e fate un salto in piscina, oppure godetevi un trattamento nella spa dell’hotel.

La bellezza della natura sposa lusso e romanticismo al San Ysidro Ranch (Nota dell’editore: il San Ysidro Ranch è stato colpito dalle recenti frane di fango. Attualmente è chiuso fino a ulteriore comunicazione. Fare riferimento al sito web dell’albergo per le informazioni aggiornate), ubicato sulle colline di Montecito. Questo incantevole hotel è particolarmente amato dalle celebrità. Vivien Leigh e Sir Laurence Olivier si sono scambiati qui i voti nuziali e l’allora senatore John F. Kennedy ha trascorso qui la luna di miele con la splendida moglie Jackie.

Al Four Seasons Resort The Biltmore,aspettatevi servizi a cinque stelle a pochi metri dall’oceano. Questo lussuoso hotel vale sicuramente una visita, anche se è uno di quei luoghi in cui arrivare in Bentley con l’autista per il brunch è assolutamente normale. La struttura mette a disposizione dei propri ospiti campi da tennis e l’ingresso ai campi da golf. Gli ospiti possono usufruire anche del Coral Casino Beach and Cabana Club, che si trova nelle immediate vicinanze dell’hotel sull’appartata Butterfly Beach. 

Per coccolarsi in un’incredibile posizione fronte oceano, andate al The Ritz-Carlton Bacara, Santa Barbara, situato su circa 30 ettari lungo le morbide colline e i promontori sull’oceano della Gaviota Coast, 20 minuti a ovest di Santa Barbara. Le camere chic hanno balconi o giardini privati e il resort vanta una spa full-service, una cantina con 12.000 bottiglie di vino e un executive chef parigino. Il personale dell’hotel può organizzare attività interessanti, come tour guidati nella contea dei vini circostante, escursioni in barca a vela, lezioni di tennis private, gite a cavallo, o una partita a golf presso l’adiacente Sandpiper Golf Club. Naturalmente, potete anche semplicemente rilassarvi a bordo piscina (a sfioro) e non fare niente di più gravoso che osservare il Pacifico alla ricerca di delfini e balene di passaggio.

Dodici destinazioni esclusive vca_video_vacationistsbluxury_1280x640
Vacanziere a Santa Barbara: il guerriero del wellness
A Santa Barbara, il wellness non è una tendenza ma il modo naturale di vivere.
Dodici destinazioni esclusive vc_napasonomaluxurylodging_calistogaranch_su_poolvineyardview
Meadowood

Alberghi di lusso a Napa e Sonoma

Alberghi di lusso a Napa e Sonoma
Lussuose sistemazioni nella regione del vino

L’ambiente incantevole della regione vinicola di Napa Valley e Sonoma County ha ispirato la costruzione di resort e strutture lussuose.  A partire dagli anni Ottanta, l’Auberge du Soleil di St. Helena offre alla propria clientela un trattamento d’eccezione: camere riservate, dotate di caminetti e porte finestre su verande private, una piscina tranquilla con un romantico panorama sulla valle. Al Meadowood, in tipico stile country club, sul Silverado Trail di Napa, gli ospiti possono invece giocare a golf o fare una partita a tennis o croquet, oppure rilassarsi in una spa esclusiva, quindi prepararsi per la cena al The Restaurant at Meadowood, che può vantare tre stelle Michelin (da non perdere il Tasting Menu dello chef).

Il Sonoma Mission Inn, ora di proprietà del Fairmont, ha scelto come punto di forza le capacità rigeneratrici delle acque termali: i visitatori possono trovare completo relax immergendosi nelle piscine minerali. A Yountville la piscina sul rooftop dell’ultramoderno Bardessono, costruito con pietra e legno di recupero, invita gli ospiti a tuffarsi, mentre al Calistoga Ranch, le 50 residenze indipendenti per gli ospiti sorgono tra querce e torrenti spumeggianti, mentre i falò riscaldano i salotti all’aperto.

E non dovete pensare che tutta questo sia riservato solo alle coppie. Solage Calistoga è una struttura di alto livello, ma ha anche una grande attenzione alle famiglie; fornisce infatti ai suoi ospiti il noleggio biciclette gratuito e una piscina per bambini.

Dodici destinazioni esclusive VCW_D_Catalina_T6_descanso_1280x642
Courtesy of Santa Catalina Island Company

Alberghi di lusso e il Beach Club a Catalina

Dodici destinazioni esclusive vca_maps_losangeles
Alberghi di lusso e il Beach Club a Catalina
Il massimo dell’eleganza sull’oceano

Che cosa sarebbe una fuga su un’isola senza un rifugio di lusso in cui trascorrere la notte? Le possibili scelte a Catalina comprendono l’Avalon Hotel, un edificio restaurato con cura in stile Craftsman californiano, che combina la ricchezza del mogano con le ceramiche tipiche di Catalina. E la terrazza sul tetto dell’albergo è il punto perfetto in cui rilassarsi con un calice di champagne. Le camere dello Snug Harbor Inn, di fronte all’oceano, sono dotate di vasche con idromassaggio e caminetti. L’Hotel Metropole, chiamato così per ricordare il grand hotel originale dell’isola distrutto da un incendio nel 1915, è stato realizzato nel sontuoso stile tipico della costa. Se volete concedervi un capriccio indimenticabile, prenotate la Beach House con le sue 2 camere da letto e i 2 bagni: avvolgetevi nella morbidezza degli accappatoi e godetevi i panorami oceanici dalla vostra banchina privata. In posizione elevata rispetto ad Avalon, con viste fantastiche alla luce del crepuscolo della baia e dell’Avalon Casino, si trova The Inn on Mt. Ada, ospitato della residenza originale di Wrigley, che offre qualche piccolo vizio, come il gelato disponibile per gli ospiti nella dispensa del maggiordomo, oltre ad antipasti, vino e champagne californiano serviti ogni sera. Se cercate una soluzione più spaziosa sull’isola, potete scegliere uno dei palazzi nella zona chic di Hamilton Cove; molti appartamenti comprendono il golf cart per consentirvi di compiere la discesa di 5 minuti verso Avalon, sempre che vi venga voglia di abbandonare la vostra comoda poltrona di fronte alla piscina. L’esclusivo Descanso Beach Club affitta elegantissimi capanni privati e offre un servizio di servitori privati e altri costosi capricci. Se cercate una destinazione più remota, al Banning House Lodge di Two Harbors a nord di Avalon potrete godere di ampi panorami dell’istmo e della baia di Catalina.

Dodici destinazioni esclusive VCW_D_Yosemite_T5_HS_Yosemite_Awahnee_horz_KG_1280x642
Kodiak Greenwood

Majestic Yosemite Hotel

Dodici destinazioni esclusive vca_maps_highsierra
Majestic Yosemite Hotel
Visitate un albergo di classe, monumento al lusso degli anni Venti del secolo scorso

Trascorrere una notte qui è decisamente costoso, mentre una visita non costa nulla e vi permette di ammirare lo splendore di questo albergo Majestic Yosemite Hotel (ex Ahwahnee) dell’inizio del secolo scorso. È un National Historic Landmark della Yosemite Valley, e offre molte “sale pubbliche” in cui i visitatori possono osservare l’architettura del 1927 a opera di Gilbert Stanley Underwood. Al Majestic Yosemite Hotel (ex Ahwahnee) tutto è stato realizzato in grande, dalle enormi travi di legno decorate a mano ai camini in arenaria, talmente imponenti da potere ospitare un tea party. L’imponente struttura è decorata da finestre colorate in vetro a piombo, tappezzerie e cesti dei nativi americani, tappeti turchi in stile kilim e dipinti del XIX secolo ispirati a Yosemite, che illustrano le cascate del parco e gli alberi di sequoia gigante.

Molti personaggi famosi hanno pernottato al Majestic Yosemite, come John F. Kennedy, Greta Garbo, la regina Elisabetta II e Winston Churchill. Alloggiare in una delle 123 camere, suite o cottage richiede una spesa notevole, ma anche se decidete di non fermarvi per la notte, potete comunque prenotare un tavolo per il sontuoso Sunday brunch alla Majestic Yosemite Dining Room, o semplicemente accomodarvi vicino al camino nella Great Lounge e ammirare i candelieri in ferro battuto che scendono dai soffitti riccamente affrescati, alti più di dieci metri, oppure gustare un cocktail al bar. Durante tutto l'anno il Majestic Yosemite offre delle visite guidate di un’ora; verificate il programma presso la reception dell’albergo.

Dodici destinazioni esclusive VC_InnAtFurnaceCreek_Supplied_FC-Inn-Ext-Horz_1280x640
Ken Lund/ Flickr

Inn at Death Valley

Dodici destinazioni esclusive vca_maps_deserts_0
Inn at Death Valley
Soggiornate presso un lussuoso albergo degli anni '20 situato nel bel mezzo di un'oasi di palme

Lo storico Inn at Death Valley (un tempo chiamato In at Furnace Creek) fu costruito per proteggere la zona: la Pacific Coast Borax Company ne finanziò infatti la realizzazione allo scopo di salvare la Death Valley Railroad, di proprietà dell’azienda, quando si verificò un rallentamento delle attività legate al borace. Ai tempi in cui le automobili non erano ancora diffuse nel deserto, molte star di Hollywood sceglievano il treno per raggiungere questo rifugio nel deserto. La ferrovia oggi non c'è più, mentre per questo storico albergo del 1927 il tempo sembra non passare mai.Progettato da un architetto di Los Angeles che si ispirò alle missioni spagnole in California, l’albergo di 66 camere è situato su una collina rivolta a ovest e dai suoi patii in pietra si può ammirare il panorama sulla Death Valley e sulle Panamint Mountains. I tetti in tegole rosse e i muri a stucco risplendono nel sole del pomeriggio, accompagnati dall’oscillare delle palme e dal gorgoglìo dell’acqua nelle fontane. I caminetti all’aperto scintillano e ardono lungo i bordi delle piscine alimentate dall’acqua sorgiva. Se trascorrete anche una sola giornata all'interno del parco, non perdete l'occasione di rilassarvi a pranzo o all'ora del tè nell’accogliente sala da pranzo dell’albergo.Una partita di golf è gradevole su Furnance Creek.

In occasione di un aristrutturazione del 2107, sono state aggiunte 11 casitas con due camere ciascuna, un nuovo centro benessere, una nuova sala pranzo e tanto altro ancora. un maneggio dove poter fare una galoppata, come ai vecchi tempi,Furnace Creek Stables.

Il "The Oasis at Death Valley" offre anche soluzioni abitative non troppo costose, come un'albergo da 244 stanze, il "The Ranch at Death Valley", che si trova in fondo alla strada.

Dodici destinazioni esclusive PostRanch_pool_sm_Kodiak_1280x642
Kodiak Greenwood

Ricettività alberghiera di lusso a Big Sur

Dodici destinazioni esclusive vca_maps_centralcoast
Ricettività alberghiera di lusso a Big Sur
Trascorrete la notte in un ambiente suggestivo ed esclusivo circondato da panorami infiniti

Big Sur vuol dire soprattutto natura, ma questo non significa che si debba faticare per visitare questa zona. Infatti questa area vanta alcuni degli alberghi più rinomati dello Stato, con camere lussuosissime, spa e strutture di alto livello ed indimenticabili esperienze culinarie. Al Post Ranch Inn, suite e residenze private sono sospese sulle suggestive scogliere, e le enormi finestre panoramiche offrono viste ininterrotte del cielo e del mare. (Se volete osservare le balene dal vostro letto, avete trovato la meta ideale.) C’è anche un’auto di lusso a disposizione degli ospiti che hanno bisogno di trasferimenti locali e una navetta disponibile ad accompagnarvi lungo la costa di Big Sur.

"A Post Ranch Inn, suite e residenze private sono sospese sulle suggestive scogliere"

Sul lato opposto (verso l’interno) della Highway 1 trovate il Ventana Inn & Spa, un paradiso all’ombra delle sequoie con vasche da bagno in stile giapponese e ampie piattaforme di legno che vi regalano una sensazione di naturale leggerezza; potete anche prenotare una camera con un caminetto per sentirvi coccolati anche durante le notti nebbiose. Qui e al Post Ranch potete cenare o prenotare un trattamento nella spa anche se non siete ospiti delle strutture: un bel modo di concedervi uno sfizio senza spendere cifre eccessive. L'aggiunta più recente del resort è il Redwood Canyon Glampsites, dove si può ammirare una tenda arredata sotto una volta di sequoie. Cenare qui è un’esperienza eccellente, con una particolare attenzione a ingredienti locali di stagione forniti da produttori locali. Qui, e al Post Ranch, è possibile cenare o prenotare un trattamento benessere anche se non si è ospiti: un modo piacevole per viziarsi senza spendere una fortuna.

 

 

Dodici destinazioni esclusive VCW_D_Anza_T7_Dan Keeney_15430077115_492f84d544_o_1280x642
Dan Keeney/Flickr

La Casa del Zoro

Dodici destinazioni esclusive vca_maps_deserts_0
La Casa del Zoro
Un lussuoso rifugio per una sosta rilassante

Vi state domandando come trascorrere la giornata? Con sei campi da tennis e cinque piscine (e altre 19 piscine private), la decisione è difficile in questo ambiente sorprendentemente di classe in pieno deserto.

"Rilassatevi sorseggiando un cocktail al Fox Den Bar, oppure godetevi il tramonto sul deserto mentre cenate sulla terrazza del Butterfield Dining Room"

Inaugurata nel 1937, La Casa del Zoro ha attraversato un periodo di decadenza, adesso la struttura è tornata al suo antico splendore, grazie a una completa ristrutturazione delle piscine e delle camere sul giardino e alle “casitas” di lusso con varie camere da letto (da una a quattro), oltre a piscina o terme private. Arredi in stile desertico Southwestern, bagni in marmo, persiane di legno e  caminetti pronti ad ardere la legna nelle fredde notti del deserto.

Per vostra fortuna, non è necessario essere uno degli ospiti per godere di questa gemma del deserto. Dopo un’escursione ad Anza-Borrego, rilassatevi al Fox Den Bar per un cocktail, oppure ammirate il tramonto sul deserto mentre cenate sul terrazzo della Butterfield Dining Room. Se decidete di pernottare, alzatevi presto almeno una mattina per una passeggiata attorno ai terreni estesi sui 17 ettari della struttura. Probabilmente riuscirete a individuare altri mattinieri ospiti del deserto, magari un coyote, un roadrunner o forse l’animale che dà il nome alla struttura, ossia le volpi del deserto dalle grandi orecchie (“zorro” in spagnolo significa volpe).