9 Grandi Parchi Nazionali VCW_D_HS_T1_YosemiteValley_KG-1280x642
Kodiak Greenwood

9 Grandi Parchi Nazionali

Se chiedete alla gente del posto di elencarvi le principali attrazioni della California, sicuramente tra le prime posizioni troverete l’incredibile bellezza del luogo. Verificate con i vostri occhi visitando questi meravigliosi parchi nazionali. Di seguito vengono forniti alcuni consigli e idee interessanti su cosa fare nei parchi più noti della California, come lo Yosemite e la Death Valley, e vengono svelati alcuni dei segreti e delle novità di questi posti magici.

9 Grandi Parchi Nazionali VCW_D_Jtree_heroDE_JoshuaTrees_1280x642_downsized
Alex Farnum

Focus:Joshua Tree National Park

9 Grandi Parchi Nazionali vca_maps_deserts_0
Montagne selvagge, tramonti stupendi ed un cielo pieno di stelle

Massi, contrafforti, montagne accidentate, miniere d’oro abbandonate, pianure desertiche con radi alberi dalla strana forma: questo è veramente un...

9 Grandi Parchi Nazionali RedwoodsNP_FernCanyon_0382_1280x642_downsized
Erik Pawassar

Redwood National Park

9 Grandi Parchi Nazionali vca_maps_northcoast
Redwood National Park
Un’infinità di escursioni, campeggi e alberi da ammirare

Questa meravigliosa riserva, dove le altissime sequoie si ergono le une accanto alle altre come tanti grattacieli viventi, vi farà sentire dei pigmei. Iniziate la visita dal centro di accoglienza per i visitatori Thomas H. Kuchel, un chilometro a sud di Orick. Dei cinque centri presenti nei Redwood National and State Parks, questo è il più grande e contiene varie esposizioni, un video ambientalista sulle sequoie, un’ottima libreria e l’accesso diretto a una spiaggia sabbiosa. A questo punto, salite in macchina. Percorrete 8 km a nord del borgo di Klamath, fino al Klamath River Overlook, dove un fiume dalle acque cristalline si getta nell’oceano Pacifico formando un enorme estuario. A 198 metri sul livello del mare, questo punto panoramico offre il privilegio di poter assistere alla migrazione delle balene grigie (il periodo migliore va da dicembre ad aprile). Vi consigliamo di percorrere il breve e semplice sentiero fino al belvedere inferiore per ammirare lo spettacolo delle onde che si infrangono. Quindi dirigetevi verso sud per prendere la Coastal Drive (ottima scelta anche per le mountain bike). Questa strada lunga 13 km segue tutta la costa e oltrepassa una stazione radar mimetizzata da fattoria e granaio durante la seconda guerra mondiale. Fate una sosta nell’area pic-nic di High Bluff Overlook, quindi concentratevi ad osservare il mare alla ricerca di balene, leoni marini, pellicani bruni e, in primavera e in estate, migliaia di uccelli marini che nidificano sulle rocce al largo della riva. Se volete fare un po’ di strada a piedi, la zona di Klamath propone una piacevolissima passeggiata sulla costa, lo Yurok Loop, che raggiunge anche l’incontaminata Hidden Beach (2 km andata e ritorno). Oppure, se preferite una camminata semplice sotto alle torreggianti sequoie, scegliete il Lady Bird Johnson Grove Loop (2 km).

9 Grandi Parchi Nazionali VCW_D_DE_T1__DE_DeathValley_Flippen_1280x642_sized
Laura Flippen

Focus: Death Valley National Park

9 Grandi Parchi Nazionali vca_maps_deserts_0
Dune di sabbia che sembrano montagne, rocce che emanano suoni misteriosi

Death Valley, il più grande parco nazionale degli Stati Uniti esclusa l’Alaska, è un luogo incredibile e magico. L’area del parco si estende su 1,...

9 Grandi Parchi Nazionali PointReyes_Lighthouse_1280x642_downsized
Point Reyes Lighthouse by Anita Ritenour/Flickr

Point Reyes National Seashore

Point Reyes National Seashore
Alla scoperta di una spettacolare penisola costiera

Con i suoi 28.700 ettari, la penisola del Point Reyes National Seashore si getta in modo improvviso nell’azzurro del Pacifico e sembra quasi staccarsi dalla costa della California settentrionale. Questa riserva costiera a quasi 50 chilometri a nord di San Francisco protegge oltre 1.500 specie di piante e animali e 130 chilometri di fascia costiera. Qui troverete pozze di risacca, spiagge remote, banchi di nebbia che nascondono colline costiere e potrete scorgere i wapiti di tule (un tipo di cervo) che pascolano nei prati. Il principale centro visite del parco, quello di Bear Valley, rappresenta il punto ideale per iniziare l’esplorazione: i bambini adoreranno i pannelli interattivi. Potrete avere informazioni sui passaggi di balene (solitamente da gennaio a metà aprile), sulla fioritura dei fiori selvatici (in primavera) e sulle condizioni dei sentieri. Per osservare la fauna selvatica, dirigetevi a Tomales Point, dove potrete avvistare i wapiti di tule, in particolare in autunno, stagione degli amori per i cervidi. Quindi visitate la Abbotts Lagoon che, con i suoi 80 ettari, vi permetterà di osservare moltissimi uccelli selvatici (a Point Reyes è stato avvistato oltre il 45% delle specie presenti in Nord America). Per delle passeggiate in spiaggia, provate la Kehoe Beach, dove è possibile portare i cani, oppure la Great Beach, con i suoi 18 chilometri di spiaggia, o ancora la McClures Beach. Una passeggiata faticosa ma meritevole è quella dei 308 gradini in discesa (al ritorno in salita!) che portano al Point Reyes Lighthouse, un faro del 1870.

Suggerimento: volete dormire all’aperto? Prenotate una piazzola per tende in uno dei quattro campeggi presenti in zona, due dei quali si trovano lungo i 27 chilometri del Coast Trail; se scegliete uno dei campeggi sulla Wildcat Beach, a due passi dalla risacca, farete un’esperienza indimenticabile.