Error message

Lingotek profile ID 4 not found.
Latin Food Fest, San Diego
Per gentile concessione del Latin Food Fest

AGOSTO

Latin Food Fest

Quando fu lanciato nel 2013, il Latin Food Fest era di ispirazione molto locale: la cucina messicana del confine meridionale della Baja California. Ma l’evento della durata di quattro giorni, il maggiore nel suo genere negli USA, ha allargato i propri orizzonti culinari dal Sud America ai Caraibi, alla Spagna, servendo qualsiasi specialità dal churrasco in stile brasiliano, alla paella spagnola e le humitas, tortine di mais ecuadoriane.

“Tamales, ceviche, e tacos sono in genere ciò che viene in mente ai consumatori quando pensano alla cucina latina della California meridionale”, afferma Richie Matthews, direttore del Latin Food Fest, “ma in ogni angolo della California meridionale stanno comparendo nuovi piatti e tipi di cucina”. Ecco il motivo per cui il festival è cambiato dal 2013. “Invece del concetto di ‘festival dei taco’” afferma Matthews, “chi ci viene a trovare ha la possibilità di conoscere le pupusas salvadoregne, la ropa vieja cubana, e le salteñas boliviane”.

L’allargamaneto a nuovi sapori è uno dei motivi per cui all’evento di agosto a San Diego, sul centralissimo lungomare dell’Embarcadero Marina Park North, è stata aggiunta una seconda giornata, adatta anche ai bambini, dedicata al Grande Tastings. In questa occasione, i visitatori possono esplorare il Culinary Pavilion in cerca di autografi per i loro libri di cucina, assistere a dimostrazioni e approfittare dei moltissimi assaggi offerti: dalla  feijoada  brasiliana (uno stufato di carne di maiale e fagioli neri alle yaroa dominicane, un tipico cibo di strada preparato con platano ridotto in purea, carne tagliata a striscioline e uno strato di mozzarella. Negli ultimi anni hanno partecipato Aarón Sánchez (famoso in parte grazei alla serie televisiva Chopped), la chef chef Ingrid Hoffmann colombiano-americana, e Javier Plascencia, di San Diego, noto per il suo Bracero Cocina de Raiz, che rende un tributo ai lavoratori messicani emigranti.

“Invece del concetto di ‘festival dei taco’ chi ci viene a trovare ha la possibilità di conoscere le pupusas salvadoregne, la ropa vieja cubana, e le salteñas boliviane.” —Richie Matthews, direttore del Latin Food Fest

Ogni giorno del fine-settimana prevede i propri biglietti ed eventi (con prezzi scontatissimi per i ragazzi in una deerminata giornata). Prenota un biglietto VIP per assicurarti l’accesso agli eventi, oltre all’ingresso nella VIP Tent, dove ti saranno offerti sacchetti di omaggi, massaggi e snack esclusivi, come la tequila biologica, le ostriche Baja e l’aragosta grigliata alla Puerto Nuevo.

Per agosto non ce la fai? Punta su Orange County in novembre o sul Grand Park di Los Angeles in marzo: in queste occasioni la fiesta continua con rassegne simili di chef, sapori e musica.