La California d'oro VCW_D_GC_T8_HelwigWinery_Flippen-1280x642
Laura Flippen

Trip 4 giorni 10 stops

La California d'oro

Fate un salto nel selvaggio west ripercorrendo la storia del più grande fenomeno di ascesa e crollo della California: la Corsa all’oro del XIX secolo. Setacciate anche voi alla ricerca del luccicante metallo e osservate i commercianti in abiti d’epoca ricreare la vita che si svolgeva qui a metà del 1800 nel Columbia State Historic Park. Poi salite su un gommone gonfiabile per una discesa tra le rapide del fiume American. Infine, provate una delle più recenti ricchezze della Gold Country: gli ottimi e gustosi vini prodotti nelle tante cantine nascoste della zona.

La California d'oro Sac_StateCapitol_1280x642
State Capitol

Sacramento

1
Sacramento
Passato d'oro e futuro promettente

Iniziate il vostro viaggio dal centro dello stato, dove si trova la capitale Sacramento. Come molte altre città, la capitale dello stato della California sta vivendo un momento estremamente vitale. Molti ragazzi che desiderano provare l’ebbrezza della vita cittadina si trasferiscono in questa tranquilla città ricca di birrerie, pub e negozi trendy. Chef importanti stanno balzando agli onori della cronaca per l’attenzione con cui utilizzano gli ingredienti locali e i legami diretti tra ristoranti, fattorie e ranch vicini non sono più l’eccezione, ma la regola. In estate, qui si trascorrono alcune delle serate più piacevoli di tutto lo stato: i residenti si accomodano sotto le verande delle loro eleganti case vittoriane e i bambini giocano liberamente fino al tramonto nei verdi parchi.

Essendo la capitale dello stato, Sacramento offre infinite opportunità e non è raro vedere colorati capannelli di persone intorno al Campidoglio. I musei sono localizzati in prevalenza nella zona del Capitol Mall e nella città vecchia, una zona rinnovata lungo il fiume Sacramento molto in auge durante gli anni della Corsa all’oro. Spostarsi in città è molto semplice e vi capiterà di rado di rimanere intrappolati nel traffico. Vincitrice del primo premio assegnato dalla League of American Bicyclists come città amica dei ciclisti, Sacramento può essere esplorata tutta su due ruote, grazie alle ampie piste ciclabili e alle stradine asfaltate lungo i fiumi American e Sacramento. È disponibile anche un comodo sistema di trasporto su rotaia che collega i principali punti della città.

Il vostro viaggio continua ora a nord sulla Highway 49 per una visita coinvolgente e affascinante ad alcune delle più significative città storiche della Corsa all’oro, oggi divenute frequentatissime destinazioni ricche di ristoranti innovativi, celebri vini e raffinate boutique e locande.

Ulteriori informazioni
Prossima tappa
Nevada City (61mi/98km; 1hr5min)
La California d'oro VCW_D_GC_T2_NevaCo_Flippen1280x642
Laura Flippen

Nevada City

2
Nevada City
Cibo eccellente, vino di qualità e tanti festival e spettacoli in questo angolo d'oro

Questo angolo avvolto tra le foreste con splendide residenze vittoriane e viali alberati, 98 chilometri a nord-est di Sacramento, è una delle più belle città della Gold Country. Fondata nel 1849 originariamente come campo minerario, Nevada City ha un centro ben conservato con edifici storici, compresa la più antica struttura funzionante in California progettata appositamente per gli spettacoli, il Nevada Theatre del 1865; qui si sono esibiti moltissimi artisti, da Mark Twain ai Mötley Crüe. Appena dietro l’angolo, sulla Main Street, una stazione dei vigili del fuoco con torre campanaria e facciata con portico decorato in stile vittoriano è la sede di un piccolo museo storico, con esibizioni di cesti intrecciati per la cottura realizzati dai nativi americani Nisenan, fianco a fianco con gli oggetti realizzati dai primi abitanti della città e dai pionieri cinesi. Impeccabili edifici del XIX secolo con balconate di legno oggi ospitano ristoranti, negozi di souvenir (date un’occhiata agli autentici tesori per gli amanti della natura al The Earth Store), sale per la degustazione dei vini e negozi di antiquariato. Potete scaricare le informazioni per una visita a piedi dalla Camera di commercio di Nevada City.

Ora ripercorrete circa 9 chilometri sulla statale 20 fino a Grass Valley per visitare una delle più ricche miniere d’oro della California.

Prossima tappa
Empire Mine State Historic Park (5mi/8km; 8min)
La California d'oro VCW_D_GC_T3-Lorres Gold Mine tunnel_CTTC09111716003843-1280x642
Lorres Gold Mine

Empire Mine State Historic Park

3
Empire Mine State Historic Park
Visitare una struttura risalente alla Corsa all'Oro e poi tutti sottoterra!

Divertitevi con due diverse esperienze nella visita a questo notevole sito nella Grass Valley. Per iniziare, recatevi al Visitor Center per informazioni su quella che è una delle miniere d’oro più antiche, estese, profonde, lunghe e ricche della California, un luogo in cui sono state estratte circa 160 tonnellate d’oro fino al 1956, data di chiusura della miniera, sufficienti per formare un cubo di 3 metri di lato. Per avere un’idea delle sue dimensioni, date un’occhiata al modello in scala che rappresenta la rete di 13 chilometri quadrati della miniera, quindi andate a visitare l’ingresso del pozzo vero e proprio, il piccolo apice di uno strabiliante labirinto sotterraneo di 591 chilometri.

Ora cambiate marcia, mentalmente e fisicamente, con una camminata nella proprietà di William Bowers Bourn Jr., che acquisì la gestione della miniera nel 1879. Bourn Cottage è un nome umile per una proprietà magnifica, un luogo in cui non si è badato a spese per creare una cittadella in pietra su due piani a imitazione delle tenute aristocratiche dell’Inghilterra del XIX secolo, con interni in sequoia e finestre con vetrate a piombo. 

Sono disponibili tour guidati da maggio a settembre. Il Mine Yard Tour vi porta a scoprire la dura esistenza dei minatori che hanno lavorato qui. Potete esplorare l’altro lato della medaglia con il Cottage Grounds Tour, che comprende una visita al sontuoso Bourn Cottage.

La prossima meta è Auburn, dove la storia si mescola a grandi vini e agli sport all’aperto, come trekking, mountain bike, escursioni a cavallo e trail running.

Prossima tappa
Auburn (24mi/39km; 29min)
La California d'oro VCW_D_GC_T4_Auburn_Manley-1280x642
Harriot Manley/ Sunset Publishing

Auburn

4
Auburn
Alla scoperta di una cittadina situata nel cuore della regione del Gold Country con una vena sportiva

Auburn è sempre stata un punto di riferimento per le soste dei viaggiatori diretti o provenienti dalla costa settentrionale del lago Tahoe, ma la città è ricca di spunti interessanti per una breve visita, specialmente se amate il periodo della Corsa all’oro, il buon cibo e il buon vino e la vita attiva. Auburn è la sede di alcuni degli eventi sportivi di resistenza più impegnativi e antichi al mondo, come la Western States 100-Mile Endurance Run, una prestigiosa corsa di resistenza di 161 chilometri. L’area è anche un paradiso per gli amanti di mountain bike, trekking ed equitazione, che possono sfruttare i percorsi che si sviluppano nella Auburn State Recreation Area, un’area protetta che comprende la confluenza nel fiume American di North Fork e Middle Fork (questi corsi d’acqua sono mete popolari per gli appassionati di rafting).

Con l’aumento del numero di vinificatori nella “Gold Crush”, sono sempre più numerose le possibilità di una degustazione presso i produttori locali. Il buon vino favorisce la presenza di buoni ristoranti e Auburn ne è ricca, soprattutto lungo le strade del quartiere Old Town. C’è anche una ricca presenza di gallerie d’arte e di negozi di antiquariato e collezionismo. I vigneti non sono l’unico frutto di queste terre, dove vengono coltivati anche gli agrumi: potete scoprirli al Mountain Mandarin Festival, che si tiene a fine autunno presso i Gold Country Fairgrounds di Auburn.

Dopo Auburn, continuate sulla statale 49 in direzione sud-est verso il Marshall Gold Discovery State Historic Park, dove per la prima volta venne scoperto l’oro in California.

La California d'oro James-Marshall-Monument1280x642
James Marshall Monument

Marshall e la scoperta dell'oro

5
Marshall e la scoperta dell'oro
Per scoprire dove tutto è iniziato

Guidando lungo il tranquillo, sinuoso tratto della Highway 49 tra Auburn e Placerville, è difficile credere che questa zona abbia costituito il cuore pulsante di uno degli avvenimenti più importanti nella storia della California. Qui, in un tratto del fiume American alimentato dalle nevi che scorre oltre la piccola città di Coloma, il dipendente di una segheria, James Marshall, scoprì per primo la presenza del metallo prezioso nel limo del fiume. La Corsa all’oro del 1849 era iniziata.

Coloma si trasformò in una città con circa 10.000 abitanti, con una scuola, un emporio e un ufficio postale con il tetto in lamiera. Questi e altri edifici storici oggi sono protetti dal Marshall Gold Discovery State Historic Park. C’è un interessante Gold Discovery Museum e i più piccoli possono divertirsi setacciando alla ricerca dell’oro. Seguite i sentieri lungo il fiume, al riparo degli alberi, alla ricerca del punto perfetto per un pic-nic. Fermatevi a cena: sono ottime le proposte del Café Mahjaic, ospitato in un edificio di mattoni del 1855 nell’ancora più piccola città vicina di Lotus, che utilizza ingredienti locali come il pollo ruspante arrosto con scalogno, pancetta e funghi cremini.

È tempo di passare alla prossima meta, ma se volete davvero divertirvi, e non avete paura di bagnarvi, vi consigliamo di partecipare a un’escursione guidata per famiglie tra le rapide del fiume American.

Prossima tappa
American River (1mi/2km; 1min)
La California d'oro VCW_D_GC_T6_AmericanRiverRafting_KG1280x642_0
Rob Brodman

L' American River

6
L' American River
Alla ricerca di oro e adrenalina

Fiume preferito dagli appassionati di rafting dell’Ovest, l’American River scorre impetuoso attraverso la Gold Country in un’invitante combinazione di rapide vorticose, pozze profonde e cascate impetuose. Il ricco ecosistema lungo le sue rive ha assicurato il sostentamento delle tribù di nativi americani per molto tempo, ma l’ondata successiva costituita dai leggendari ‘49ers considerò il corso d’acqua come uno strumento per fare fortuna; il limo del fiume veniva setacciato alla ricerca dell’oro e le rive erano sbancate con getti d’acqua nella speranza di scoprire le vene del prezioso metallo. Anche se i resti delle vecchie attrezzature dei minatori spuntano ancora nel fiume o nei dintorni, la ricerca dell’oro è stata soppiantata dalla ricerca dell’adrenalina. Ognuno dei tre rami dell’American River è caratterizzato da un suo stile di divertimento acquatico, e gli specialisti locali offrono qualsiasi cosa, dall’escursione di mezza giornata per tutta la famiglia ad avventure di più giorni molto più impegnative.

Quale ramo fa per voi? Il più popolare è il South Fork, con rapide di classe II-III perfette per le famiglie e per chi si avvicina per la prima volta al rafting. I tratti inferiori di North Fork e Middle Fork offrono rapide di classe II: un’ottima meta per divertirsi con canoe e kayak. Risalendo i fiumi la situazione cambia del tutto, con i tratti superiori dei due rami ricchi di rapide di classe IV-V, con nomi come Bogus Thunder e Texas Chainsaw Mama.

Le escursioni in giornata sono un gran divertimento soprattutto durante le calde giornate estive, quando le gare tra appassionati di rafting sono molto frequenti, ma non c’è niente di meglio che trascorrere una notte in riva al fiume, con le trote che si affacciano sulla superficie d’argento dell’acqua al tramonto e una spruzzata di stelle che ravviva il cielo notturno. C’è chi propone escursioni decisamente particolari: O.A.R.S. offre degustazioni di birre artigianali in alcune delle sue escursioni con pernottamento.

E dopo il fiume, proseguite verso sud passando da Placerville per ammirare le morbide colline famose per i tranquilli meleti e le fattorie dove voi stessi potrete raccogliere ciò che preferite.

 

 

Prossima tappa
Apple Hill (14mi/23km; 25min)
La California d'oro VCW_D_GC_T11_GC_AppleFarm_Pfeiffer_1280x642
Jenny Ella Pfeiffer

Apple Hill

7
Apple Hill
Vino, birra, spa rilassanti e tante dolci mele succose

L’autunno nel Gold Country regala l’azzurro del cielo limpido, il rosso vivace dei vigneti e un tocco frizzante nell’aria. È anche la stagione delle mele, con più di trenta frutteti e fattorie nella zona a est di Placerville, a circa due ore d’auto a est di San Francisco. Visitate le fattorie che vi consentono di raccogliere di persona quello che vi interessa e le bancarelle lungo la strada attorno alla piccola località di Camino, per assaggiare le aspre Granny Smith, le Gala dalla buccia sottile e altre varietà, molte delle quali sono coltivate da una nuova generazione di agricoltori. Altri luoghi di interesse locale comprendono la Jack Russell Farm Brewery (assaggiate la Farmhouse Ale), un gruppetto di cantine vinicole come Fenton e Lava Cap e le terme di Time Out Spa, dove potrete godervi un fantastico trattamento (è necessario prenotare in anticipo). In alternativa, potete partecipare a un semplice pic-nic allo High Hill Ranch e gustare le frittelle di mela appena sfornate o spalmare burro alla mela sui cracker: riuscite a immaginare un autunno migliore di questo?

Fate il pieno di mele, sidro e magari di torte e preparatevi a ripartire verso sud per visitare cantine innovative che producono vini d’annata in questa meravigliosa regione dei vini.

Prossima tappa
La regione dei vini di Plymouth e Shenandoah Valley (25mi/40km; 34min)
La California d'oro VCW_D_GC_T8_HelwigWinery_Flippen-1280x642
Laura Flippen

La regione dei vini di Plymouth e Shenandoah Valley

8
La regione dei vini di Plymouth e Shenandoah Valley
Per assaggiare vini d'annata e nuove varietà

Le radici degli antichi vigneti di Zinfandel dominano questa area a nord-est della California: qui l’attività vinicola risale ai giorni della Corsa all’oro, a metà del 1800. Ai nostri giorni, le numerose cantine, i tour dei vigneti, le sale di degustazione e i ristoranti specializzati nella cucina tipica della Wine Country hanno dato un impulso alimentato dall’uva alle colline della Sierra, un’area in cui più di cento aziende vinicole ora producono un’ampia gamma di vini locali, soprattutto Zinfandel, ma anche molto altro.

Per rendervi conto di questo recente boom vinicolo, dirigetevi verso la piccola località di Plymouth alla scoperta di sale di degustazione moderne e di ristoranti eleganti come il Taste, una meta irresistibile per i buongustai più attenti.

In questa regione, la Shenandoa Valley, che si estende tra le contee di Amador ed El Dorado, è un altro luogo ideale per osservare la convivenza tra vecchio e nuovo. Percorrete le strade di campagna all’ombra delle querce, passando tra antichi granai e siepi, per poi imbattervi dopo la prima curva in un ambiente chic urbano come quello della Andis Winery. Anche oggi sopravvive una sensibilità famigliare in questo angolo della California: molte cantine vinicole della Gold Country sono a conduzione famigliare e spesso la persona che vi serve il vino nella sala di degustazione è anche il viticoltore.

Dirigetevi ora alla volta di Murphys, dove troverete sale di degustazione, boutique e ristoranti raffinati e potrete trascorrere una notte in un’elegante locanda storica.

Prossima tappa
Murphys (47mi/76km; 59min)
La California d'oro VCW_D_GC_T9_JennyMartin_IMG_7844-1280x642
Jenny Martin

Murphys

9
Murphys
Una ridente cittadina di campagna con il fascino della città

Come San Francisco alla metà del 1800, Murphys è stata una delle più ricche città californiane durante il periodo del boom, ma questa affascinante città della Calaveras County si sente tuttora più vicina alle famose rane saltatrici di Mark Twain (celebrate ogni anno nel vicino Angels Camp) piuttosto che alle degustazioni di vini di prestigio segnalate dalla guida Michelin. Circa a metà strada tra Yosemite e lago Tahoe, questa città della Mother Lode ha un forte carattere storico, con i suoi bellissimi edifici con muri in pietra risalenti alla metà del 1800 e le recinzioni bianche di legno che circondano giardini fioriti ricchi di colori. Ogni sabato alle 10 si effettuano tour guidati a piedi, con partenza di fronte all’Old Timers Museum sulla Main Street.

Nonostante l’evidente presenza di angoli storici, non è difficile notare che i tempi sono indubbiamente cambiati rispetto agli anni in cui John e Daniel Murphy crearono qui un punto di rifornimento per le attività commerciali e minerarie. Passeggiate lungo Main Street e visitate le sale di degustazione e i ristoranti che offrono i vini d’annata prodotti dalle venti e più cantine a conduzione famigliare della regione. Godetevi un caffè espresso e un croissant appena sfornato all’Aria Bakery e andate alla scoperta dei banchi dell’artigianato al Farmers’ Market (il giovedì nei mesi estivi). Visitate le ampie Ironstone Vineyards per degustare i vini, godetevi un concerto all’aperto con nomi di richiamo come Sheryl Crow, date un’occhiata alle attrezzature minerarie e alle fotografie di quel periodo storico al sorprendente museo del vino, quindi rilassatevi al sofisticato V Restaurant, Bar & Bistro.

Per concludere il vostro tour, organizzate una visita al parco divertimenti dedicato alla Corsa all’oro, che ricrea nel dettaglio la vita del periodo.

Prossima tappa
Columbia State Historic Park (13mi/21km; 21min)
La California d'oro VCW_D_GC_T7_WellsFargo_Columbia_Flippen_Webdam-1280x642
Laura Flippen

Columbia State Historic Park

10
Columbia State Historic Park
Ritornare al 1850 esplorando un vero e proprio tesoro del Gold Country

Con il suo fascino rétro e la ricchezza di reperti storici, questo parco presenta la Corsa all’oro in modo vivo e realistico. Leguide volontarie in costume non si limitano alla semplice conduzione dei tour in questa città ben conservata della Mother Lode (la seconda città più grande dello stato ai tempi del massimo sviluppo della Corsa all’oro), ma vivono e lavorano effettivamente qui impegnandosi in diversi mestieri e commerci fedeli al periodo storico. Viaggiate su un’autentica diligenza, ordinate una fresca sarsaparilla, bevanda analcolica simile alla soda, prodotta sul posto in un saloon in stile Western, oppure sperimentate il calore della fucina funzionante di un fabbro. Ci sono anche un ufficio della Wells Fargo Express e altri cimeli tipici del periodo iniziale delle attività minerarie in California. L’aspetto della città risulta autentico: poiché non ci sono automobili, sentirete il tipico rumore degli zoccoli dei cavalli. 

I tour storici gratuiti del parco partono dal museo durante i week-end alle 11 (dalla metà di giugno al Labor Day, all’inizio di settembre, anche durante la settimana). I Gold Rush Days si tengono nel pomeriggio del secondo sabato del mese; le guide volontarie in costume conducono tour speciali e attività pratiche, e i più piccoli possono divertirsi di persona setacciando alla ricerca dell’oro. Le giornate estive possono essere molto calde e affollate, perciò durante la settimana è meglio muoversi presto al mattino, se possibile.

Per tornare rapidamente a Sacramento (circa 2 ore in auto), dirigetevi verso ovest, passate il Camanche Reservoir e percorrete 46 chilometri sull’Interstate 5.