San Diego Skyline by John Bahu

California del Sud

Focus: San Diego

24
September
Average (°C)
Sept - Nov
22°
High
15°
Low
Sept - Nov
22°
High
15°
Low
Mar - May
19°
High
13°
Low
June - Aug
23°
High
18°
Low

Come se tutto il sole della California non fosse abbastanza, questa città costiera è accarezzata da morbide brezze, ha una luce fantastica e invoglia a godersi un’ottima birra dopo una giornata di divertimento tra le onde. Che decidiate di remare lentamente stando in piedi a Mission Bay o di pagaiare su un kayak nelle grotte marine lungo le idilliche spiagge di La Jolla, di gustare una prelibata granita a Balboa Park o di cenare e ballare fino a notte nell’animatissimo quartiere di Gaslamp, San Diego garantisce sicuro divertimento per tutti.

Dave Lauridsen

Baie di Mission e San Diego

Baie di Mission e San Diego
Visitate i parchi in riva al mare per uscire in barca, andare in bicicletta e fare un giro sulle montagne russe

Mission Bay e San Diego Bay arricchiscono la costa della città come fossero gemme preziose. Qui esistono decine di modi con cui potete solcare le onde dell’oceano: kayak, remare rimanendo in piedi sulla tavola, moto d’acqua, barca a vela o kite surf. Se preferite un approccio insolito, salite a bordo della Bahia Belle, una barca simile a quelle che solcano il fiume Mississippi, fate finta di essere su una romantica gondola veneziana o provate il jet pack, uno zaino a propulsione con cui potrete sorvolare l’acqua come James Bond. Scegliete di salire in barca con stile. Hornblower e Flagship Cruises vi faranno fare un giro da milionari sulla baia con i loro tour panoramici e, se lo desiderate, vi serviranno anche la cena o il brunch. Il divertimento è assicurato anche sulla terraferma. Mission Beach, stretta lingua di terra tra Mission Bay e l’oceano, è un insieme fittissimo di negozi di surf, negozi di t-shirt e stravaganti bar sulla spiaggia; se amate osservare la gente, avrete a disposizione un lungomare di 4,8 km che non ha nulla da invidiare a quello di Venice Beach. A Belmont Park, potrete intrattenervi sulle giostre classiche, come le storiche montagne russe in legno Giant Dipper. Mission Bay offre inoltre 43 km di percorsi a ridosso dell’oceano, perfetti per passeggiare e pedalare in bicicletta.

Dave Lauridsen

Balboa Park

Balboa Park
Visitate un gioiello con un secolo di storia detto anche lo “Smithsonian del West”

Dai panda e dai koala del bioparco all’interessante gruppo di musei e giardini, questa oasi nel cuore di San Diego è stata parte integrante della cultura cittadina per oltre un secolo. Innanzitutto, Balboa Park è una meraviglia per l’abbondanza di flora  solo l’Inez Grant Parker Memorial Rose Garden raccoglie più di 130 varietà di rose (scoprite altre informazioni su questo giardino e sul resto della flora del parco partecipando a un tour guidato gratuito della durata di un’ora organizzato da Offshoot Tours il sabato mattina).I musei non mancano: Museum of Man, San Diego Museum of Art, San Diego Natural History Museum, Fleet Science Center e San Diego Air and Space Museum, per citare solo i più noti. E anche alla cultura viene riservato un posto importante: ogni estate The Old Globe Theatre ospita il rinomato Shakespeare Festival ed è un continuo susseguirsi di concerti e proiezioni di film all’aperto. A tutto questo, si aggiunge un bioparco un tra i più affascinanti del mondo. Più di 3700 animali di 650 specie diverse (molte delle quali incredibilmente rare) vivono al San Diego Zoo, dove viene ricreato l’habitat naturale della fauna ospitata nel bioparco con 40 ettari di terreno. Dedicate particolare attenzione ai tre panda giganti iscrivendovi a “Early Morning with Pandas”, una visita che vi permetterà di ammirare questi meravigliosi animali prima che entri il pubblico Consultate il sito web del Balboa Park per  per acqquistare i biglietti di accesso al bioparco ed ai musei.

What a change in weather! It was sleeting when I left St. Louis. Here, on the 23rd of February, palm leaves flutter in warm wind and sun.
Charles Lindbergh
Dave Lauridsen

I quartieri di San Diego:

I quartieri di San Diego:
Cultura o abbigliamento casual in ciabatte infradito... a San Diego tutto è concesso

Little Italy, North Park, South Park, East Village: i diversi quartieri di San Diego sono ricchi di personalità, e di sorprese. Queste zone pedonali rappresentano il culmine del movimento culinario in grande crescita di San Diego, della sua scena artistica e dei laboratori dove si prepara birra artigianale. Iniziate le degustazioni a North Park, il quartiere che costeggia la parte nord-est di Balboa Park. Lungo la 30th Street e University Avenue, gustate la cucina genuina e i vini raffinati di Urban Solace oppure fate un salto al Carnitas’ Snack Shop, amatissimo dalla gente del posto (il menu cambia ogni giorno, a seconda dei prodotti freschi reperiti e degli ingredienti a disposizione). North Park è anche un luogo di tendenza dal punto di vista artistico: il secondo sabato di ogni mese ospita quello che viene definito il “Ray at Night” ed è possibile mischiarsi alla folla che invade Ray Street per visitare le gallerie e ascoltare musica dal vivo. Nell’East Village, i residenti apprezzano particolarmente gli hamburger gourmet di Neighborhood; a South Park (a est di Balboa Park), troverete abiti e gioielli bizzarri alla Junc.Life Boutique o potrete acquistare una granita hawaiiana al Daily Scoop on Juniper. Cibo, birra artigianale, shopping e musica dal vivo sono all’ordine del giorno nel quartiere storico di Gaslamp, uno dei punti della città dove è più facile tirar tardi. Little Italy, famosa per (indovinate un po’?) i suoi ristoranti italiani, ospita anche negozi eleganti e di tendenza all’interno di bungalow e una miriade di pizzerie e bar con tavolini all’aperto su India Street. E se preferite tortillas preparate al momento e ancora calde, dirigetevi con passo sicuro verso la città vecchia, primo insediamento spagnolo della California e ora sede di negozi e ristoranti nei begli edifici restaurati.

Gwynne Spann

San Diego: birre artigianali

San Diego: birre artigianali
Un brindisi con una delle migliori birre artigianali d’America

I microbirrifici stanno vivendo un momento d’oro a San Diego, che oggi conta più di 85 birrifici artigianali.  Tutto ha avuto inizio con birrifici innovativi come Stone Brewing Company e Karl Strauss. Ora a San Diego la tendenza è riscoprire la genuinità: nei pub, nei ristoranti e negli stessi birrifici, molti dei quali organizzano anche tour guidati. Sempre più spesso, gli chef di San Diego si divertono a creare menu abbinati a birre particolari o a preparare piatti utilizzando le birre locali. Alcuni birrifici hanno aperto il loro ristorante: Stone Brewing’s World Bistro & Gardens è il primo esempio che ci viene alla mente. Alle competizioni internazionali, i birrifici e i birrai di San Diego hanno vinto molti premi. (sì, esiste la World Beer Cup; no, non potete fare i giudici). Giusto per citare due nomi che hanno ricevuto parecchie lodi: AleSmith Brewing Company e Ballast Point Brewing Company. Non è necessario recarsi in una birreria per gustare queste ottime marche, perché molti locali, come l’Hamilton’s Tavern a South Park, servono birre locali.

Novembre

Questo evento dura alcuni giorni e si è affermato come una delle più grandi kermesse dedicate al vino e al cibo degli Stati Uniti, contribuendo così alla fama conquistata da San Diego come centro...

San Diego Bay Wine & Food Festival by Kevin Hulett
SeaWorld San Diego by Dave Lauridsen

Focus: SeaWorld San Diego

Tra rapide scivolate sull’acqua e discese repentine sulle giostre, spettacoli interattivi e acquari da milioni di litri

Come parco a tema acquatico, all’interno del quale è possibile salire a bordo di velocissime montagne russe e anche approcciare animali dal vivo,...

I like the beach community there. It’s very much like the ‘60s still...I go to San Diego to get back in touch with what I’m supposed to be doing sometimes.
Phil Garris (Grateful Dead cover album artist)
La Jolla

La Jolla

La Jolla
Ognuno troverà ciò che cerca in questo gioiello dalle mille sfaccettature

Sebbene faccia parte, tecnicamente, dell’area di San Diego, la comunità di La Jolla si sente come parte di una località a sé: si possono benissimo trascorrere alcuni giorni in questo posto particolare, riuscendo a vivere a pieno l’atmosfera della California del sud. Questo anche grazie alla facilità con cui è possibile visitare il luogo a piedi, in mezzo ad alberghi, negozi e bar dall’anima sofisticata.

Per chi non lo sapesse, La Jolla (che si pronuncia la HOY-uh) occupa una posizione invidiabile nel litorale della contea di San Diego. Situata a circa 20 minuti a nord del centro città, La Jolla è culla di estese e bianchissime spiagge, con la possibilità di fare surf, snorkeling e accendere falò sul bagnasciuga alla luce dei quali ammirare il tramonto. È anche possibile far giocare i bambini nei vicini parchi giochi. Attrezzatevi per le vostre escursioni in acqua presso uno dei rivenditori di equipaggiamento locali come La Jolla Kayak e remate o restate a pelo dell’acqua ed osservate gli strabilianti fondali marini de La Jolla, dai coloratissimi pesci Garibaldi agli (innocui) squali leopardo. Per vedere altre creature acquatiche senza immergervi, visitate il Birch Aquarium, affiliato del rinomato Scripps Institution of Oceanography, oppure, stando aderenti alla protezione muraria della spiaggia nota come “The Children’s Pool” (“la piscina dei bambini), osservate gruppi di foche poltrire, guaire e badare ai propri piccoli. 

Le foche vivono proprio vicino al cuore di La Jolla, un conglomerato collinare di villaggi conosciuto come “The Cove and Bird Rock”. L’oceano è sempre visibile in mezzo ai negozi, i ristoranti e gli alberghi, come il La Valencia Hotel, una casa in stile mediterraneo dai muri rosa che, in passato, ha ospitato soldati impegnati nella seconda guerra mondiale in attesa di partire, ma anche star del cinema come Gregory Peck. Fate shopping nelle esclusive boutiques della Girard Avenue e su Prospect Street o cenate nell’ottimo George’s at the Cove, nel ristorante  WhisknLadle, dove ogni ingrediente e alimento viene direttamente dai campi dei contadini, nel colorato Puesto, un paradiso di tacos, oppure nel ristorante di pesce Nine-Ten. Ma non dimenticatevi della cultura! Per esempio, visitate le sale dedicate a La Jolla all’interno del Museum of Contemporary Art San Diego, la libreria Warwick’s (la più antica libreria a conduzione familiare del paese) o le gallerie d’arte locali come la Legends Gallery, dove si possono vedere i dipinti fuori dagli schemi del defunto autore Theodore Geisel, residente di lunga data a La Jolla conosciuto ai più come Dr. Seuss. (Una dritta: osservate attentamente le particolari specie di fiori e arbusti visibili a La Jolla per vedere da dove Seuss avrebbe preso l’ispirazione per le sue bizzarre creazioni arboree).

Alcune tappe fondamentali a La Jolla, tuttavia, vanno pure oltre la baia. Presso The Marine Room, sulla spiaggia, è possibile gustare incredibili brunch e cene proprio vicino al mare, in un punto dove le onde altissime si schiantano sui vetri delle finestre del ristorante mentre mangiate. Spostandovi a nord, potrete fare una partita a golf presso il Torrey Pines Golf Course (nel quale, nel 2021, si svolgerà l’ennesima edizione degli U.S. Open), accanto al sontuoso Lodge at Torrey Pines, oppure assistere ad un futuro successo di Broadway presso la La Jolla Playhouse (co-fondata da Gregory Peck nel 1947), dove hanno visto la luce musical come Jersey Boys e Come From Away.

Un’altra fantastica alternativa potrebbe essere, invece, fare una camminata lungo i percorsi della Torrey Pines State Nature Reserve, concludendo il tutto ammirando la vista dell’oceano da sotto l’ombra dei rari e aguzzi pini che costituiscono una specie molto comune di questo piccolo gioiello del Golden State.

Dave Lauridsen

San Diego: ristoranti in riva al mare

San Diego: ristoranti in riva al mare
Panorami incantevoli sul tramonto e pesce fresco: sono l’accoppiata perfetta a San Diego

Grazie alla magica alchimia che creano l’oceano Pacifico e San Diego Bay, San Diego offre molti ristoranti che servono cene in riva al mare.  Lungo questa costa avete modo di assaggiare ottimo pesce, a seconda dei luoghi. Iniziate a La Jolla, ordinando un brunch al Brockton Villa; il Crab Ipanema Benedict Egg, un uovo in camicia con polpettine di granchio, non vi deluderà. Preferite un pranzo tranquillo? Anthony’s Fish Grotto (in centro) propone un’abbondante e cremosa zuppa di vongole e un fish and chips squisitamente croccante. Sempre in centro, sull’Embarcadero, ricordatevi Sally’s Seafood on the Water e The Fish Market, due ottimi posti dove ordinare pesce fresco di giornata godendo del magnifico spettacolo dell’oceano. Attraversando San Diego Bay, puntate verso Harbor Island ed entrate al Tom Ham’s Lighthouse (un ristorante all’interno di un faro!). Nelle vicinanze, Island Prime offre un panorama fantastico dalloe vetrate del salone e da una terrazza costruita davanti all’oceano. Se amate avere un sottofondo musicale, provate l’Humphrey’s Restaurant di Shelter Island; nel suo anfiteatro all’aperto si può ascoltare musica dal vivo di ottima qualità. Una valida alternativa è rappresentata dalla tranquilla Coronado, dove potrete rilassarvi al ristorante Mistral del Loews Coronado Bay Resort.

Dave Lauridsen

Hotel del Coronado

Hotel del Coronado
Scoprite The Del e lasciatevi contagiare dal fascino del luogo

Scoprite The Del e lasciatevi contagiare dal fascino del luogo

Per un’avventura su un’isola vicino alla città, recatevi a Coronado Beach, spiaggia tranquilla in un ambiente rilassato, tanto amata dalle famiglie. Oltre alle meraviglie sabbiose, il fiore all’occhiello dell’isola è senza dubbio l’Hotel Del Coronado, eretto nel 1888 e costellato di torrette color ruggine, simili a quelle di un castello.  Visitate la hall di questo albergo oppure unitevi a un tour guidato organizzato dalla Coronado Historical Association; le guide volontarie svelano tutti i particolari dell’avvincente storia di The Del e fanno i nomi degli ospiti famosi  (compresa Marilyn Monroe, protagonista della commedia A qualcuno piace caldo del 1959, girata in parte anche in questo hotel). The Del serve un sontuoso brunch domenicale e il bar Babcock & Story è il luogo ideale dove sorseggiare una birra artigianale con vista sul Pacifico. Non lontano da The Del troverete il Loew Coronado Bay Bar Resort, situato su una penisoletta di circa 7 ettari e conosciuto sia per la possibilità di praticare sport acquatici che per essere la località perfetta per il migliore amico dell’uomo. La minuscola isola, a cui si accede grazie all’arco del Coronado Bridge, si esplora benissimo in bicicletta. Noleggiate una bicicletta da Holland’s Bicycles e pedalate davanti alle eleganti ville affacciate sull’oceano e ai giardini curati, oppure visitate Orange Avenue, con i suoi negozi, ristoranti, gallerie e teatri. Molti negozi e gallerie si trovano nei pressi del Ferry Landing e alcuni ristoranti come Candelas on the Bay e Peohe’s offrono magnifiche viste sullo skyline del centro attraverso la San Diego Bay.

Consiglio: sul Coronado Bridge il traffico può diventare pesante, soprattutto durante i fine settimana estivi. La compagnia Flagship Cruises garantisce i trasporti dal Ferry Landing al Seaport Village, al di là della baia. Sono inoltre disponibili taxi acquatici.

Cabrillo National Monument

Cabrillo National Monument

Cabrillo National Monument
Scoprite le radici spagnole di San Diego

In missione per conto del suo paese natale, l’esploratore spagnolo Juan Rodriguez Cabrillo partì alla scoperta di nuovi mondi e attraccò in questa lingua di terra nel 1542, primo europeo a mettere piede sulla costa occidentale. Alcune proiezioni e le visite guidate dei ranger vi illumineranno sulla storia di Cabrillo e il restaurato Old Point Loma Lighthouse vi consentirà di scoprire com’era la vita in un faro nel XIX secolo. I residenti (e i turisti avveduti) sanno poi che questa lingua di terra offre viste fantastiche sulla città di San Diego e sulle onde che increspano l’oceano Pacifico. I sentieri per escursionisti percorrono 267 ettari di terra costiera, ma ci si può avventurare anche al di fuori di essi, per scoprire altri meravigliosi scorci panoramici. I 4 km del Bayside Trail sono di fronte a San Diego Bay, mentre il sentiero semplice Coastal Tidepool Trail conduce ad alcune delle più belle pozze di acqua salata in California (guardare ma non toccare). Lasciatevi incuriosire dai sistemi di difesa costiera installati in città durante la seconda guerra mondiale per respingere la marina giapponese. Da metà dicembre alla fine di marzo, le scogliere sono il posto migliore da cui osservare la migrazione delle balene grigie del Pacifico. Se non avete con voi il binocolo, potete richiederne uno al centro di accoglienza per i visitatori (numero limitato).

Trip 8-10 days 10 stops

Ultimate Southern California

Beach Towns & Big Thrills
Los Angeles

Your trip begins in California’s largest city. L.A. has nonstop action and things to do, but it can be a challenge to navigate, so planning your trip in advance is a big plus. Start in the coastal city of Santa Monica, with a wide, uncrowded beach, a signature pier topped by carnival rides and...

Sequoia & Kings Canyon National Parks

Famous for their giant sequoias, soaring mountains, deep canyons, and roaring rivers, this tandem set of parks have plenty to see, even though they are less well known than Yosemite, roughly 75 miles/120 kilometers north. Within the borders of Sequoia & Kings Canyon are Mount Whitney, the...

The world's oldest, still working ship, the Star of India was built in 1863 and has her home port in San Diego. She has completed 21 circumnavigations.
Dave Lauridsen

USS Midway e lungomare

USS Midway e lungomare
Alla scoperta di storie di mare che vi lasceranno a bocca aperta

I bambini impazziscono per le navi, quindi immaginate il grado di eccitazione quando ne vedranno una davvero gigantesca. Lo U.S.S. Midway Museum non è infatti altro che una portaerei dismessa ora definitivamente ormeggiata e aperta ai visitatori sul lungomare della città. Il ponte di questa nave enorme è stipato di aeromobili militari che vanno dal periodo della seconda guerra mondiale a quello dell’operazione Desert Storm (la prima querra in Iraq). La cosa interessante è che i velivoli non sono solo da ammirare, ma ci si può salire e si possono esplorare in ogni loro parte. Altre esposizioni interattive comprendono registrazioni realistiche di vere conversazioni avvenute tra piloti militari e la possibilità di usare un simulatore di volo.  Sempre sul lungomare, il Maritime Museum of San Diego è stato opportunamente allestito in una delle più belle collezioni di navi storiche del mondo, che include, tra le altre, le maestose barche a vela Star of India e HMS Surprise, star galleggiante dei film Master and Commander e Pirati dei Caraibi 4. Alcune di queste imbarcazioni escono regolarmente in mare e seguono la migrazione delle balene con i turisti a bordo. Per gli amanti del genere, un’ esperienza nuova è un tour di 75 minuti a San Diego Bay a bordo di una swift boat utilizzata durante la guerra del Vietnam.

Dave Lauridsen

In giro per San Diego

In giro per San Diego
Muoversi a San Diego è così semplice che non rimpiangerete la macchina

Durante l’estate con pochi dollari potete acquistare un biglietto giornaliero per il Big Bay Shuttle, un autobus che compie otto fermate sulla baia, da Harbor Island alla parte sud dell’Embarcadero (in centro). Potete salire e scendere a vostro piacimento. Nei pressi del lungomare in centro e nel quartiere di Gaslamp, troverete bici-taxi e carrozze trainate da cavalli. In centro potrete muovervi anche con l’inconfondibile tram rosso fuoco San Diego Trolley, che si sposta tra i punti di maggiore interesse della città e raggiunge anche la città vecchia e Mission Valley. L’acqua non è assolutamente un problema. Dal Broadway Pier, in centro, in 15 minuti sarete a Coronado Island, grazie al servizio traghetto offerto da Flagship Cruises. Divertitevi mentre vi spostate: GoCar Tours-San Diego mette a disposizione una flotta di mini-automobili decappottabili a tre ruote che possono trasportare due persone. Ogni auto è dotata di un sistema GPS che consente di fare un tour guidato della città di San Diego e delle immediate vicinanze. Noi consigliamo comunque di visitare San Diego, e le zone limitrofe come North Park e Little Italy, a piedi. Una volta iniziata la vostra passeggata non vorrete più fermarvi, considerato che solo a Gaslamp ci sono più di 100 ristoranti, bar e nightclub.