Focus: Isola di Santa Catalina  VCW_D_LA_T9_Catalina_Manley_downsized
Catalina by Harriot Manley

California del Sud

Focus: Isola di Santa Catalina

Focus: Isola di Santa Catalina  vca_maps_losangeles
15
November
Average (°C)
Sept - Nov
22°
High
10°
Low
Dec - Feb
17°
High
8°
Low
Mar - May
19°
High
8°
Low
June - Aug
23°
High
13°
Low

Con le sue palme ondeggianti, le spiagge dalla sabbia candida, il mare dalla temperatura gradevole in estate e i tramonti dalla bellezza commovente, Santa Catalina spicca come una meta perfetta a soli 35 km al largo della costa della California meridionale. Catalina, come viene spesso definita dai suoi residenti, ha tutto ciò che si può desiderare da una vacanza in un’isola, cioè alberghi invitanti, cucina a base di pesce fresco e infinite possibilità di sport acquatici adatti a tutta la famiglia, ma regala anche attrazioni inattese, come una storia ricca di personaggi famosi (Marylin Monroe visse qui), straordinarie avventure nella natura e persino un’azienda vinicola.

 

Per visitarla, prendete il traghetto Catalina Express da Long Beach, San Pedro o Dana Port per un viaggetto di un’ora, oppure il Catalina Flyer da Newport Beach; in alternativa, concedetevi il lusso di una traversata di 15 minuti in elicottero, per una facile fuga verso quest’isola che è un autentico paradiso californiano. Una volta a destinazione, fate un giro dei dintorni affittando un golf cart, andate a piedi ed esplorate la città di Avalon oppure divertitevi sulla Descanso Beach, dove potrete affittare kayak e tavole da surf provviste di remi. Quest’isola vicina alle esigenze delle famiglie offre una lunga lista di attività sorprendenti: da tour sott’acqua a spostamenti in teleferica, fino a giri in jeep all’interno della zona protetta della Catalina Island Conservacy (aguzzate la vista in cerca della rara volpe di Santa Catalina e della specie locale di bisonte che abitano l’isola da quando, negli anni ’20, venne girato un film proprio in questa zona).

 

Continuate a leggere per informazioni su come pianificare il vostro viaggio, inclusi consigli sull’affitto di golf cart, la prenotazione di hotel o posti nei campeggi. Scoprirete di più anche su dove andare a giocare a golf e su come visitare il Catalina Island Museum e il Catalina Casino, un edificio in stile Art Deco dove il gioco d’azzardo non è ammesso.

Focus: Isola di Santa Catalina  VCW_D_Catalina_T1_AvalonNight_1280x624
Courtesy of Santa Catalina Island Company

Cittadina di Avalon

Focus: Isola di Santa Catalina  vca_maps_losangeles
Cittadina di Avalon
Esplorate il centro principale di Catalina

Visitare una città in cui si può solo circolare a piedi, in bicicletta o con le piccole auto usate sul campo da golf,  dà la misura dei ritmi del luogo. Gli abitanti di Avalon si spostano in auto, furgoni e camion, quasi tutti di piccole dimensioni (se siete fortunati riuscirete a incontrare il più piccolo camion Fed Ex del mondo...), ma i visitatori, per i loro trasferimenti,  non possono noleggiare alcun veicolo. Può sembrare un fastidio, ma chi viene qui spesso  afferma che uno dei lati migliori di Catalina è gironzolare su e giù per le ripide e tortuose stradine di Avalon con uno dei minuscoli carretti  la cui  velocità massima di 8 km all’ora  sembra più che sufficiente per il ritmo di vita dell’isola. Anche senza auto, non mancano le cose da fare, sul bel lungomare pianeggiante; potete visitare i negozi, gustare  un gelato, dare un’occhiata alle gallerie o partecipare a un tour guidato a piedi dello storico Avalon Casino (che offre probabilmente   una delle passeggiate  più belle del pianeta.

"Dove mangiare? Ordinate ostriche fresche e vino frizzante al romantico Ristorante Villa Portofino e godetevi la vista del tramonto sulla baia."

Dove mangiare? Ordinate ostriche fresche e vino frizzante al romantico Ristorante Villa Portofino e godetevi la vista del tramonto sulla baia. Per escursioni più lunghe, prendete un tram, un taxi o un autobus, oppure fate un tour in Jeep con una guida.

Focus: Isola di Santa Catalina  VCW_D_Catalina_T2_catalina_3_scuba-1_1280x642
Courtesy of Santa Catalina Island Company

Sport acquatici a Catalina

Focus: Isola di Santa Catalina  vca_maps_losangeles
Sport acquatici a Catalina
Fate una gita solitaria sullo splendido mare azzurro oppure effettuate un’escursione avventurosa in mini-sommergibile

Su un’isola le avventure sottomarine sono un’attrazione irresistibile, soprattutto a Catalina, con le sue acque azzurre, limpide e   splendenti, ricche di vita.  Il luogo di riferimento per numerosi sport e attività in acqua è Descanso Beach, che si trova 1,5 km a nord su Avalon Harbor. Qui potete noleggiare kayak e tavole da surf con le pagaie (sono disponibili lezioni e tour guidati), il modo ideale per osservare delfini, foche, leoni marini e, con un po’ di fortuna, i pesci volanti tipici della zona. Anche se la temperatura dell’ acqua del Pacifico qui in California è abbastanza gradevole (fino a 22 °C d’estate), molti appassionati di snorkeling e immersioni indossano la muta per esplorare il mondo sottomarino; sull’isola potete trovare attrezzature e istruttori. Se volete provare un modo nuovo per osservare il pesce Garibaldi, con il suo colore arancione, e altre creature dell’oceano, partecipate a un’avventura con SeaTrek: un casco speciale per le immersioni vi permetterà di camminare sul fondo marino respirando aria fresca.  Se preferite non immergervi in acqua  optate per il tour di Avalon Harbor in una barca con il pavimento trasparente o in un mini-sommergibile.I più avventurosi possono prendere il traghetto o noleggiare un’imbarcazione ad Avalon e raggiungere la rustica Two Harbors, all’estremità occidentale dell’isola; questo angolo *isolato è un luogo popolare per le navigazioni notturne e le escursioni in motoscafo, oltre che per lo snorkeling, le immersioni e i kayak.  La baia di Little Harbor ospita uno dei campeggi più belli dello stato.

Focus: Isola di Santa Catalina  VCW_D_Catalina_T3_activities-tours_hummer_1280x642_0
Courtesy of Santa Catalina Island Company

L’interno di Catalina

Focus: Isola di Santa Catalina  vca_maps_losangeles
L’interno di Catalina
Escursioni a piedi, in bicicletta e con le guide

La Catalina Island Conservancy è stata fondata nel 1972 ed è una delle più antiche aree protette della California meridionale; tutela  e gestisce con estrema cura  l’88% della superficie dell’isola di Catalina. Qui hanno il loro habitat più di 60 specie endemiche di piante, animali e insetti che non si trovano in nessun altro luogo del pianeta: il cosiddetto “Interior” di Catalina è la dimora di specie rare, come la volpe dell’isola di Santa Catalina. Unitevi a un’escursione guidata Eco Jeep Tour (o a un’escursione guidata a piedi durante l’estate) e attraversate le strade sterrate in compagnia di naturalisti esperti che condivideranno conoscenze e segreti sulle volpi e altre specie native, oltre che sui residenti più inattesi dell’isola, un’ingombrante mandria di bisonti americani (discendenti di quelli portati sull’isola nel 1924, per girare un film). Il popolare tour in autobus Wildlands Express porta i visitatori al famoso “Airport in the Sky” (aeroporto nel cielo), una piccola pista per gli aerei che si trova sulla cima più alta al centro dell’isola. Gli appassionati di mountain bike possono acquistare un biglietto giornaliero per esplorare 64 km di sentieri e strade sterrate (sono disponibili attrezzature e tour guidati). 

Focus: Isola di Santa Catalina  CatalinaIslandGolfCourse_SteveBurns_1280x642
Golfing on Catalina by Steve Burns/Flickr

Giocare a Golf a Catalina

Focus: Isola di Santa Catalina  vca_maps_losangeles
Giocare a Golf a Catalina
Putt e drive sullo storico campo da golf da 9 buche dell’isola

*Nota: le nove buche hanno due serie di tee che consentono di completare un percorso di 18 buche.

Divertitevi in quello che è considerato il più antico campo da golf a ovest delle Montagne Rocciose. Il sinuoso Catalina Island Golf Course, ai piedi delle aspre colline coperte di arbusti attorno ad Avalon, può avere l’aspetto di un resort privato ma le sue nove impegnative buche sono aperte a tutti. (Due serie di tee per ogni buca vi permettono di fare un percorso su 18 buche, se volete.) C’è anche un green ombreggiato, molto apprezzato da padri e figli (in effetti, Tiger Woods giocò qui da ragazzo). Il campo è anche la sede dello storico Catalina Country Club (un’ottima scelta per un rilassante pranzo all’aperto, anche se non giocate a golf); fu costruito in origine come ritiro per i Chicago Cubs, che un tempo si allenavano sull’isola. Del resto l’isola era in origine di proprietà della famiglia Wrigley, i magnati della gomma americana (e proprietari dei Cubs dal 1920 al 1981).

Focus: Isola di Santa Catalina  VCW_D_Catalina_T5_avalon_casino_exterior_1280x642
Avalon Casino by Santa Catalina Island Company

Il casinò di Catalina

Focus: Isola di Santa Catalina  vca_maps_losangeles
Il casinò di Catalina
*Arte, panorami e **spettacoli in un emblematico capolavoro sul lungomare

Dalla sua sede regale all’estremità settentrionale di Avalon Harbor, questo incredibile edificio circolare ha offerto il suo benvenuto fin da prima della grande depressione. L’impressionante edificio Art Deco era il sogno del magnate della gomma americana William Wrigley Jr., che acquisì il controllo dell’isola di Catalina nel 1919. Wrigley considerava il casinò come un modo per gettare una sorta di incantesimo su chiunque arrivasse all’isola, un modo per comunicare una sensazione di bellezza, relax e divertimento e, almeno per un breve periodo, per fuggire dai tempi difficili che affliggevano la nazione.

"Wrigley considerava ilcasinò come un modo per gettare una sorta di incantesimo su chiunque arrivasse all’isola"

All’interno, Wrigley organizzava balli e spettacoli sfarzosi. Oggi la tradizione continua e gli ospiti degli eventi annuali (molti dei quali indossano l’abbigliamento dell’epoca) danzano ancora nella grandiosa sala da ballo del casinò o assistono alle prime cinematografiche nella sala riccamente decorata al piano inferiore. (Nelle serate di venerdì e sabato vale la pena arrivare con un’ora d’anticipo sullo spettacolo per assistere all’esibizione dal vivo dello spettacolare organo da teatro a canne.) I tour guidati a piedi sono un’altra attrazione imperdibile e vi permettono di conoscere la storia di Avalon e il suo rapporto con il mondo di Hollywood. Il Behind-the-Scenes Tour vi consente di dare un’occhiata ai camerini, che sono rimasti chiusi per settant’anni, e di calcare il palcoscenico su cui si sono esibiti di fronte ai loro fan entusiasti musicisti famosi come Benny Goodman.

Focus: Isola di Santa Catalina  VCW_D_Catalina_T6_descanso_1280x642
Courtesy of Santa Catalina Island Company

Alberghi di lusso e il Beach Club a Catalina

Focus: Isola di Santa Catalina  vca_maps_losangeles
Alberghi di lusso e il Beach Club a Catalina
Il massimo dell’eleganza sull’oceano

Che cosa sarebbe una fuga su un’isola senza un rifugio di lusso in cui trascorrere la notte? Le possibili scelte a Catalina comprendono l’Avalon Hotel, un edificio restaurato con cura in stile Craftsman californiano, che combina la ricchezza del mogano con le ceramiche tipiche di Catalina. E la terrazza sul tetto dell’albergo è il punto perfetto in cui rilassarsi con un calice di champagne. Le camere dello Snug Harbor Inn, di fronte all’oceano, sono dotate di vasche con idromassaggio e caminetti. L’Hotel Metropole, chiamato così per ricordare il grand hotel originale dell’isola distrutto da un incendio nel 1915, è stato realizzato nel sontuoso stile tipico della costa. Se volete concedervi un capriccio indimenticabile, prenotate la Beach House con le sue 2 camere da letto e i 2 bagni: avvolgetevi nella morbidezza degli accappatoi e godetevi i panorami oceanici dalla vostra banchina privata. In posizione elevata rispetto ad Avalon, con viste fantastiche alla luce del crepuscolo della baia e dell’Avalon Casino, si trova The Inn on Mt. Ada, ospitato della residenza originale di Wrigley, che offre qualche piccolo vizio, come il gelato disponibile per gli ospiti nella dispensa del maggiordomo, oltre ad antipasti, vino e champagne californiano serviti ogni sera. Se cercate una soluzione più spaziosa sull’isola, potete scegliere uno dei palazzi nella zona chic di Hamilton Cove; molti appartamenti comprendono il golf cart per consentirvi di compiere la discesa di 5 minuti verso Avalon, sempre che vi venga voglia di abbandonare la vostra comoda poltrona di fronte alla piscina. L’esclusivo Descanso Beach Club affitta elegantissimi capanni privati e offre un servizio di servitori privati e altri costosi capricci. Se cercate una destinazione più remota, al Banning House Lodge di Two Harbors a nord di Avalon potrete godere di ampi panorami dell’istmo e della baia di Catalina.

Focus: Isola di Santa Catalina  AvalonCasino_manley_1280x642
Harriot Manley/Sunset Publishing

Il museo di Catalina Island

Focus: Isola di Santa Catalina  vca_maps_losangeles
Il museo di Catalina Island
Scoprite la storia dell’isola: le tribù di nativi americani, la famiglia Wrigley, Hollywood e Marilyn Monroe

Dedicato ad arte, cultura e storia dell’isola, questo museo è un’autentica gemma ed è il modo ideale per orientarvi la prima volta che arrivate ad Avalon. Attualmente si trova al primo piano del Catalina Casino, ma il progetto futuro è di trasferirlo in uno spazio molto più grande nel centro della città. Il museo comprende un piccolo teatro digitale, spazi espositivi dedicati alla storia e spazi speciali dedicati, tra l’altro, a residenti famosi come Norma Jean, cioè Marilyn Monroe. Potrete conoscere la storia dei primi abitanti dell’isola, la tribù Pimungan, e dei primi abitanti europei: cacciatori di lontre e minatori. Scoprirete anche le vicende del magnate della gomma da masticare William Wrigley, Jr., che acquistò quasi per intero i diritti sull’isola nel 1919, per trasformarla nella meta di vacanze che è attualmente. (La famiglia Wrigley possiede e gestisce tuttora gran parte dell’isola.) Dopo la visita al museo spostatevi a piedi, in bicicletta o con il golf cart al Wrigley Memorial, nei giardini botanici dell’isola, vicino al campo da golf all’estremità orientale della città.

Focus: Isola di Santa Catalina  VCW_D_Catalina_T8_little-harbor-2_1280x642
Courtesy of Santa Catalina Island Company

Escursioni e campeggi a Catalina

Focus: Isola di Santa Catalina  vca_maps_losangeles
Escursioni e campeggi a Catalina
Trasformatevi in Robinson Crusoe e andate alla scoperta dell’entroterra di Catalina

Canyon remoti, creste spazzate dal vento, insenature e spiagge segrete: luoghi dove potete ricaricare la mente lontano dalla civiltà tecnologica. Gestito dal Catalina Island Conservancy, l’intatto entroterra è noto localmente come “Interior”, comprende l’88% della superficie non sviluppata dell’isola ed è un luogo selvaggio accessibile solo con permessi speciali, perfetto per escursioni di una giornata lontano dalla modernità. Potreste non essere nella condizione di percorrere a piedi tutti i 60 km del Trans-Catalina Trail, ma potete comunque affrontarne una parte. Procuratevi mappe e indicazioni sul percorso dal personale di Catalina Island Conservancy, ad Avalon; potranno anche rilasciarvi un permesso gratuito per l’escursione (indispensabile), che potete comunque anche richiedere online. Gli escursionisti di solito prendono la navetta locale all’aeroporto per evitare la salita verso il punto di accesso principale.

Per una fuga in piena regola, potete decidere di pernottare in uno dei 5 campeggi dell’isola o in uno dei 17 siti accessibili in barca o kayak (anche in questi casi avrete bisogno del permesso che viene rilasciato ad Avalon, Two Harbors o Hermit Gulch). Il punto più prossimo ad Avalon è Hermit Gulch, una buona scelta se non siete campeggiatori esperti o se avete dei bambini. Two Harbors si trova su una scogliera di fronte all’oceano e offre la possibilità di alloggiare nelle “tent cabin” (capanni costruiti con tende in tessuto su una struttura di legno) e anche postazioni per campeggiare. A Little Harbor potete trovare un campeggio di fronte alla spiaggia sul selvaggio e splendido versante oceanico dell’isola: tenete presente che la zona può essere ventosa. Siete alla ricerca di qualcosa di più avventuroso? Avviatevi lungo l’impegnativa escursione a piedi o in kayak verso il lontano Parson’s Landing, all’ombra di pini ed eucalipti.

E se la vostra adrenalina non è ancora stimolata a sufficienza, vi attende la discesa di 1.219 metri del Catalina Zip Line Eco Tour, giù dal canyon verso Descanso Beach.

 

Focus: Isola di Santa Catalina  VCW_D_Catalina_T1_twoharbors_sunrise_1280x642
Courtesy of Santa Catalina Island Company

Catalina: i trasporti

Focus: Isola di Santa Catalina  vca_maps_losangeles
Catalina: i trasporti
Date le piccole dimensioni dell’isola, è facile spostarsi navigando; inoltre è uno dei pochi luoghi dove l’impiego di golf cart per gli spostamenti è una soluzione consigliata.

Date le piccole dimensioni dell’isola, è facile spostarsi navigando; inoltre è uno dei pochi luoghi dove l’impiego di golf cart per gli spostamenti è una soluzione consigliata.

Lo splendido tratto di oceano tra Catalina e la costa della California meridionale è uno scenario magico, ma attraversarlo per raggiungere l’isola richiede un minimo di pianificazione. I traghetti partono regolarmente tutto l’anno da quattro punti sulla terraferma (Long Beach, Dana Point, Newport Beach e San Pedro). Tenete gli occhi aperti: spesso si possono avvistare delfini e balene. Sull’isola, il modo preferito per spostarsi è camminare. Le automobili sono talmente poco gradite che sull’isola c’è una lista d’attesa di 14 anni per poterne possedere una. Fortunatamente Avalon, che è il centro principale, ha una superficie di poco più di 2,5 km quadrati, per cui la maggior parte dei punti d’interesse si trova proprio a due passi. Presso tutti i punti d’approdo dei traghetti potete trovare taxi e navette, per cui arriverete facilmente al vostro alloggio. Oppure potete semplicemente fare una passeggiata per raggiungere la città dall’approdo. Nel centro della città c’è anche un parcheggio di taxi, mentre i tram funzionano regolarmente lungo i due percorsi previsti per il periodo estivo, oltre che nei week-end nelle altre stagioni. I golf cart sono un mezzo popolare fra i turisti per gli spostamenti tra le colline sopra la città; troverete facilmente chi noleggia i golf cart ma anche le biciclette. Se pensate di esplorare l’isola al di fuori di Avalon, sono disponibili autobus navetta e servizi di van da Avalon all’”aeroporto nel cielo”, alla città di Two Harbors e verso i campeggi nella zona centrale dell’isola. Volete presentarvi con un certo stile o magari avete semplicemente fretta? Sono disponibili servizi di trasporto con aerei ed elicotteri privati.