Doug Mangum

California Centrale

Focus: Channel Islands National Park

22
August
Average (°C)
June - Aug
32°
High
10°
Low
Sept - Nov
31°
High
4°
Low
Dec - Feb
20°
High
2°
Low
Mar - May
25°
High
4°
Low

Queste cinque isole al largo della costa della California meridionale costituiscono uno dei parchi nazionali più remoti, e assolutamente magici, d’America. I visitatori arrivano sulle isole via nave, sulle imbarcazioni in servizio regolare da Ventura e Oxnard o con piccoli aeroplani; una volta arrivati si spostano a piedi o in kayak. Apprezzate per la flora locale e la ricchissima fauna, queste “Galapagos del Nordamerica” sono prive di alloggi, negozi o ristoranti: un luogo in grado di attirarvi senza troppi fronzoli. Il fascino di questo santuario nell’oceano ruota attorno al magnifico scenario, alla solitudine e alla possibilità di staccarsi completamente dalla vita moderna.

David Wan/ Flickr

Isola di Santa Cruz

Isola di Santa Cruz
Campeggio, escursioni e kayak sulla più grande delle Channel Islands

Solo un quarto del territorio di Santa Cruz Island fa parte del parco nazionale, mentre il resto appartiene a The Nature Conservancy. Ma poiché Santa Cruz è la più grande delle Channel Islands, con un’area di 248 km quadrati e una lunghezza di 32 km, un quarto di questa estensione protetta dal parco nazionale copre un’ampia fetta di territorio. Per raggiungere in barca l’isola vi basta una rapida e piacevole traversata di un’ora su un mare color turchese, perciò potete andare e tornare in giornata con tempo a sufficienza per visitare l’isola. I sentieri vi conducono lungo scogliere ventose, ampi panorami e insenature nascoste. 

"I sentieri vi conducono lungo scogliere ventose, ampi panorami e insenature nascoste. "

Dallo Scorpion Canyon Campground potete andare e tornare lungo il percorso di 1,9 km per Cavern Point, un promontorio elevato da cui scrutare il mare alla ricerca delle balene. Un percorso di andata e ritorno di 7,4 km vi consente di raggiungere un’altura su Potato Harbor, un’insenatura a forma di patata circondata da aspre scogliere. Cercate di individuare i leoni marini che scorrazzano in basso, tra le foreste di alghe. Una bella escursione di 11,3 km vi porta verso la spiaggia sassosa e piena di pezzi di legno trasportati dalla corrente a Smuggler’s Cove. Durante l’escursione, fate attenzione e cercate di individuare il blu brillante della ghiandaia americana di Santa Cruz Island, un uccello che vive in quest’isola e in nessun altro luogo del mondo. Per un’esperienza indimenticabile, potete trascorrere la notte allo Scorpion Canyon Campground, dotato di 25 piazzole all’ombra degli eucalipti. Si trova vicino a Scorpion Bay, un approdo ideale per i kayak per chi desidera esplorare la costa di questa isola, ricca di insenature. 

Courtesy of the Ventura Visitors & Convention Bureau

Isola di Anacapa

Isola di Anacapa
Una piccola isola con grandi panorami e uno splendido faro

La più vicina alla terraferma di tutte le Channel Islands, la piccola Anacapa si trova a soli 19,3 km dalla costa ed è per questo la meta più visitata: la traversata in mare richiede circa un’ora e potete esplorare tutta l’isola in mezza giornata. Il battello getta l’ancora nella più piccola delle tre minuscole isolette di Anacapa, meno di un chilometro quadrato di superficie. Se ascoltate con attenzione potrete sentire il lugubre suono del faro, costruito su quest’isola nel 1932 per tenere lontane le navi dalle sue coste insidiose. Un percorso lungo 3,2 km traccia un sentiero a forma di 8 sull’isoletta, lungo impressionanti punti panoramici a Inspiration Point e Cathedral Cove. Da Inspiration Point potete osservare le due isolette più piccole di Anacapa e la relativamente più grande Santa Cruz Island sullo sfondo. Sporgetevi dalla scogliera per osservare le foche e i leoni marini, ed anche gli escursionisti a bordo dei kayak diretti verso le 30 grotte marine dell’isola. Le spiagge di East Anacapa non sono accessibili per via dell’altezza delle scogliere, ma nelle giornate di mare calmo potete nuotare nella baia dell’approdo. Portate con voi l’attrezzatura per lo snorkeling per incontrare da vicino i pesci Garibaldi* e la foresta di kelp gigante. E non dimenticate di portare un cappello per proteggervi dal sole. L’isola di Anacapa è completamente priva di alberi. 

Courtesy of Channel Islands Aviation, Inc.

Isola di Santa Rosa

Isola di Santa Rosa
Raggiungete quest’isola spazzata dal vento in aereo o in barca

Santa Rosa è la seconda isola più grande della California, con una superficie di quasi 220 km quadrati: se siete alla ricerca di solitudine e dell’avventura è il posto che fa per voi. Le traversate da e per Ventura durano 3 ore, per cui una gita in giornata non è una soluzione praticabile.

" Se siete alla ricerca di solitudine e dell’avventura è il posto che fa per voi."

La soluzione migliore per esplorare questa vasta area selvaggia è quella di piantare una tenda e trascorrere almeno una notte al Water Canyon Camp, che si trova vicino a una spiaggia lunga circa 8 km ed è ben attrezzato con docce, bagni e ripari anti-vento (una necessità in un luogo dove il forte vento è molto comune). Perciò fissate bene i picchetti prima di avviarvi verso l’esplorazione.Un’escursione obbligata è quella verso Lobo Canyon, con la sua flora nativa, le formazioni di arenaria erosa e i fossili di mammut pigmeo incorporati nelle rocce. Mastodonti estinti? Può sembrare una contraddizione in termini, ma in questi luoghi un tempo vivevano mammut in miniatura alti un metro e mezzo. Altre passeggiate conducono a spiagge sabbiose e a un raro incontro con i pini di Torrey, conifere piegate dal vento che crescono solo su quest’isola e a San Diego.Raggiungere Santa Rosa Island richiede 3 ore di traversata sul mare, ma potete scegliere il passaggio aereo con Channel Islands Aviation, che dura solo 25 minuti. È una soluzione costosa, ma se soffrite di mal di mare può essere un buon investimento.  

Tim Hauf

Isola di Santa Barbara

Isola di Santa Barbara
Una crociera verso un’isola lontana

La remota Santa Barbara Island è l’isola più solitaria del Channel Islands National Park. Situata all’estremo sud, è un piccolo e isolato lembo di terra circondato dal blu del mare. E tuttavia può vantare 8,8 km di percorsi per le vostre escursioni, attraverso praterie ondulate. Il percorso più popolare è il Signal Peak Trail, lungo 5,3 km, che gira attorno alla metà meridionale dell’isola e tocca la cima del Signal Peak, il punto più alto dell’isola con i suoi 193 metri. Date le ridotte dimensioni dell’isola, lo scenario che potete ammirare dalla cima è impressionante, con una vista a 360 gradi a perdita d’occhio sull’Oceano Pacifico. Il sentiero regala anche bei panorami di Sutil Island, un’isola ancora più piccola poco distante a sudovest. Le isole di Santa Barbara e Sutil sono l’habitat per la nidificazione dell’urietta di Scripps, un raro uccello marino. Come Anacapa Island, anche Santa Barbara Island è coperta d’erba e priva di alberi. Non dimenticate di portare con voi un cappello per ripararvi da sole e una scorta d’acqua sufficiente. Il tragitto verso Santa Barbara Island richiede una traversata sul mare che può durare da due ore e mezza a tre ore, e Island Packers limita il servizio a circa una dozzina di volte l’anno, tra aprile e ottobre.  Una visita su questa isola vi rende parte di un gruppo di visitatori molto ristretto.  

Anita Ritenou/ Flickr

Fiori selvatici di Channel Islands

Fiori selvatici di Channel Islands
L’esplosione primaverile della fioritura sulle isole

Anche se i panorami più spettacolari visibili dalle Channel Islands sono scene di paesaggi aspri e di tratti dell’oceano, ci sono scorci panoramici in abbondanza anche lungo i sentieri, come ad esempio i vivaci fiori selvatici che crescono in questa catena di isole. Potete ammirare la fioritura dei papaveri della California, le macchie color corallo e rubino della Spigelia marilandica e le chiazze gialle della Castilleja mollis. Quest’ultima è una pianta, tipica  delle Channel Islands, attualmente si trova solo su Santa Rosa Island. Molte delle piante che si sono adattate al clima secco delle isole fioriscono più tardi rispetto ai fiori selvatici sula terraferma. A giugno e luglio potete ammirare la fioritura di “gumplant” (Grindelia stricta platyphylla), grano saraceno, papaveri e verbena. Nei mesi precedenti, gli appassionati di fiori vanno alla ricerca di una sorta di girasole gigante (il “tree sunflower”, una pianta della varietà delle Coreopsideae) che cresce fino a 1,8 metri d’altezza sulle isole di Anacapa e Santa Barbara. In anni eccezionali si hanno fioriture gialle talmente intense su Anacapa che la macchia di colore è visibile fin dalla terraferma, a 19,3 km di distanza. (La fioritura delle Coreopsideae avviene di solito da gennaio ad aprile.) Sulle isole più piccole, prevalentemente coperte d’erba, è facile individuare i fiori. Per trovare i tesori botanici su isole più vaste come Santa Cruz e Santa Rosa, osservate quei tratti dei sentieri che si addentrano in gole e canyon, dove la fauna locale come cervi, alci e cinghiali non riesce a brucare facilmente. 

Anita Ritenou/ Flickr

Avvistamento di balene a Channel Islands

Avvistamento di balene a Channel Islands
Lo splendido spettacolo di balene e delfini nel canale di Santa Barbara

I tour per l’avvistamento delle balene organizzati tra la costa di Ventura e le Channel Islands vanno quasi sempre a buon fine. Su 78 specie di balene, delfini e focene nel mondo, 29 sono state individuate nell’area del Channel Islands National Marine Sanctuary. Anche se non vi imbattete in nessun esemplare di balena grigia, balenottera azzurra o megattera, i capitani di queste imbarcazioni di solito riescono a individuare gruppi di delfini comuni, tursiopi, delfini di Risso o leoni marini. Di quando in quando è possibile scorgere un banco di pesci volanti librarsi proprio sopra la barca. La stagione delle balene grigie va normalmente dalla fine di dicembre alla metà di aprile quando questi enormi animali, lunghi 15 metri, compiono la loro migrazione annuale dal mare di Bering al Messico, per poi tornare al luogo di partenza. I mesi estivi sono il momento migliore per gli avvistamenti di megattere e balenottere azzurre, attratte dall’abbondanza di plancton Le megattere sono le più comuni, ma l’avvistamento di una balenottera azzurra, il più grande animale mai conosciuto che sia vissuto sul nostro pianeta, è un’esperienza indimenticabile. Con una lunghezza di 27 metri (come tre autobus in fila), la balenottera azzurra può spruzzare un getto d’acqua dal suo sfiatatoio fino a un’altezza di 9 metri. 

Anthony Lombard

Kayak a Channel Islands

Kayak a Channel Islands
Pagaiate su un kayak e addentratevi in una delle grotte marine più grandi del mondo

Le possibilità di navigare in kayak sulle Channel Islands sono tra le migliori in California. I visitatori possono navigare in autonomia o rivolgersi a un fornitore autorizzato del parco.  Anacapa e Santa Cruz sono le isole più popolari tra gli appassionati di kayak, con centinaia di grotte marine da esplorare.

" Anacapa e Santa Cruz sono le isole più popolari tra gli appassionati di kayak, con centinaia di grotte marine da esplorare."

Al primo posto tra le mete più ambite si trova l’itinerario verso la Painted Cave di Santa Cruz Island, una delle più grandi grotte marine del mondo. La grotta è larga circa 30,5 metri e si estende per 370 metri, all’estremità occidentale di Santa Cruz. Molti fornitori locali organizzano tour guidati alla Painted cave e anche i più inesperti possono partecipare (per poi soffrire di dolori ai tricipiti il giorno dopo...). Si entra in acqua a Scorpion Anchorage, quindi si pagaia attorno all’isola fino a Painted cave, visitando altre grotte marine più piccole lungo il percorso. Se non volete arrivare così lontano, alcuni organizzatori locali gettano l’ancora più vicino alla grotta. Una volta superata l’ampia imboccatura della Painted Cave vi ritroverete immersi nel buio, ma attorno a voi l’ambiente è ricco di vita. Le foche e i leoni marini protesteranno in modo molto rumoroso contro la vostra intrusione. Centinaia di uccelli marini hanno il loro nido in questo ambiente umido. Ricordate di portare con voi una buona lampada per illuminare le pareti di diverse tonalità di colore della grotta, generate da licheni e minerali. 

Mike Boehme/ Flickr

Il programma per la protezione della volpe delle Channel Islands

Il programma per la protezione della volpe delle Channel Islands
Una storia a lieto fine per le volpi di queste isole

La più simpatica creatura che abita sulle Channel Islands è la “island fox” (volpe delle isole, l’urocione delle Channel Islands), che non vive in nessun altro luogo del pianeta. Questo animale dal manto grigio e ruggine è un piccolo discendente della volpe grigia della terraferma e non supera di molto le dimensioni di un normale gatto domestico. Su sei delle otto isole delle Channel Islands c’è una popolazione di queste volpi, ognuna riconosciuta come specie a se stante. Gli animali sono diversi tra loro, poiché ciascun gruppo è caratterizzato dai suoi processi evolutivi, come ad esempio la coda più corta o il naso più allungato.Nel 2004, ognuna delle specie di volpe su queste isole è stata inserita negli elenchi federali degli animali a rischio; in seguito, un programma di riproduzione in cattività e altri interventi hanno consentito di salvare la specie dall’estinzione e ora le popolazioni sono più stabili. Nel parco nazionale le volpi ora si trovano sulle isole di San Miguel, Santa Rosa e Santa Cruz. Una delle opportunità migliori di osservare le volpi è Santa Cruz Island, con circa 1.000 esemplari che spesso si spingono nelle vicinanze dello Scorpion Ranch Campground. Diversamente dalla volpe grigia della terraferma, che caccia prevalentemente di notte, le volpi delle isole non devono temere predatori per cui si muovono liberamente durante le ore del giorno. 

Doug Mangum

Raggiungere le isole

Raggiungere le isole
L’unico modo per recarsi su quattro delle cinque isole del Channel Islands National Park è via mare

L’unico modo per recarsi su quattro delle cinque isole del Channel Islands National Park è via mare, sia su un’imbarcazione privata, sia affidandosi all’azienda concessionaria autorizzata del parco, Island Packers. 

"L’unico modo per recarsi su quattro delle cinque isole del Channel Islands National Park è via mare "

L’azienda svolge il servizio giornaliero tutto l’anno per Santa Cruz; per Anacapa il servizio è cinque giorni alla settimana in estate (meno frequente negli altri periodi). Le barche partono da Ventura o da Oxnard (Channel Islands Harbor) e impiegano circa un’ora per arrivare a queste due isole. La traversata verso Santa Rosa Island richiede molto più tempo, circa tre ore, ma si può arrivare sull’isola anche con un volo di 25 minuti su un piccolo aeroplano che parte dal Camarillo Airport (Channel Islands Aviation è la concessionaria autorizzata). Gli aerei privati non possono atterrare sulle isole. Non esiste invece nessuna scorciatoia per Santa Barbara Island, ma solo una traversata in barca della durata di tre ore. Molti viaggi gestiti da Island Packers visitano solo un’isola per volta. Le gite giornaliere sono abituali per le isole di Anacapa e Santa Cruz. I campeggiatori possono raggiungere una delle isole e fermarsi per diversi giorni. Se volete realmente entrare in sintonia con la realtà delle isole valutate la possibilità di partecipare a uno dei tour di più giorni, offerto da Truth Aquatics, con sede a Santa Barbara. Potrete esplorare un’isola durante il giorno e dormire in barca durante la traversata notturna verso l’isola successiva.